11 Settembre 2001-2011: New York, dieci anni dopo

11 Settembre 2001 2011 New York 10 anni dopo. Mancano 2 giorni all’anniversario dell’attentato delle Torri Gemelle che fece tremare i mondo intero in quel giorno del 2001. Nonostante le misure di sicurezza siano state migliorate in tutti gli aeroporti, le metropolitane, i servizi pubblici e in molti degli edifici di rilievo di tute le città del mondo, la paura resta ancora viva. Questo perché, nonostante la morte del capo dei rivoltosi Osama Bin Laden, sembra ci sia in atto un progetto di utilizzare un veicolo bomba a New York o a Washington. Il piano sembra passato ora nelle mani del successore del capo dei terroristi. Sembra che siano partiti dal Pakistan e, passando per gli Emirati o l’Iran, per giungere negli Usa, tre individui sospetti, uno cittadino americano e altri due con documenti falsi. Resta quindi molto altro l’allarme terrorismo negli stati uniti che, ancora una volta, sembrano l’obbiettivo prescelto dai terroristi. Il sindaco di New York Michael Bloomberg ha aumentato i controlli e le misure di sicurezza in tutte le più importanti città statunitensi poiché non è ancora chiara quale sia l’obiettivo dei criminali. L’anniversario dello scorso attentato potrebbe essere una delle date scelte per l’attacco, ma non c’è ancora nulla di certo. Allerta ci sarà anche nelle date del 25 dicembre e del 4 luglio, data della festa nazionale degli Usa. L’attentato alle Torri Gemelle ha avuto sicuramente questo effetto, quello di farci sentire tutti un po’ meno sicuri, un po’ meno intoccabili: dopo lunghi anni di pace nell’Occidente (o per meglio dire sul suolo occidentale), gli americani e anche gli europei si sentivano, a torto, al riparo da qualsiasi atto di guerra.

 

 

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Fumo: Nicvax, smettere di fumare con vaccino

Fumo Nicvax, smettere di fumare con vaccino. Ottime notizie per quanti hanno, per anni, cercato...

Chiudi