Equitalia

Abolizione Equitalia: scelta la “data di morte” dell’odiato ente

ULTIME NOTIZIE ABOLIZIONE EQUITALIA (21 OTTOBRE 2016) – COSA SUCCEDE E COSA CAMBIA

Addio all’odiato ente di riscossione Equitalia: arriva Agenzia delle Entrate – Riscossione. Da qui a tre anni, tutte le competenze di Equitalia verranno trasferite dunque all’Agenzia delle Entrate.

La “data di morte” di Equitalia è il 1° luglio 2017.

“Agenzia delle Entrate – Riscossione” sarà un ente pubblico e autonomo. Non facciamoci illusioni però: continueranno a esistere le cartelle di pagamento, la riscossione coattiva, i fermi, le ipoteche, eccetera eccetera. Le uniche speranze riguardano sanzioni, more, interessi, insomma tutte quelle diavolerie che fanno gonfiare in modo esorbitante le nostre cartelle Equitalia.

Abolizione Equitalia? Più giusto chiamarlo un cambio di “brand”. Nei fatti cambierà davvero poco

Insomma, al momento la mossa del governo Renzi assomiglia molto a un’operazione di marketing, mirata per ingraziarsi gli elettori più indebitati a poche settimane dal referendum costituzionale.

Per quanto riguarda i 7.395 dipendenti a tempo indeterminato, saranno tutti trasferiti nel nuovo ente: anche per loro cambierà ben poco, visto che resteranno invariati il rapporto di diritto privato, la posizione previdenziale e il mantenimento della posizione economica e giuridica in essere al momento del trasferimento.

Basterà un cambio di brand per convincere gli italiani che Renzi è bravo e buono?

Leggi anche: Referendum, Renzi gioca sporco su Equitalia. Abolizione in cambio della Costituzione

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali aprile renzi

Ultimi sondaggi politici elettorali: effetto Sicilia, PD devastato mai così in basso

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (9 NOVEMBRE 2017) – M5S PRIMO PARTITO, PD NEL PRECIPIZIO Come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sciopero 21 ottobre 2016
Sciopero 21 ottobre 2016: oggi mobilitazione generale, tutti contro Renzi

SCIOPERO 21 OTTOBRE 2016 - VENERDI' CAOTICO IN TUTTA ITALIA Oggi è il giorno dello...

Chiudi