Adulterio,sì attenuanti a marito"irato"

23.04
Annullato dalla Cassazione il no di due corti d’appello a uno sconto di pena a un marito che uccise l’amante della moglie dopo averli sorpresi in flagrante.
A differenza dei giudici di appello,di Genova e Milano, secondo cui l’uomo,che uccise il rivale ma “risparmiò” la moglie, non aveva perso “totalmente il controllo da non capire più nulla”, la Suprema Corte ha ritenuto che il comportamento dell’uomo fosse imputabile allo “stato d’ira”.Ira che-dice la Corte-non richiede necessariamente la perdita della coscienza del proprio agire”

Check Also

pensioni ultime novità

Pensioni novità oggi: cari giovani, ecco fino a che età assurda lavorerete

PENSIONI ULTIME NOVITÀ OGGI (28 FEBBRAIO 2017) – NOTIZIE CHOC PER I GIOVANI Dopo la …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Allison, arrestato pirata della strada

22.55 Dopo dodici ore di interrogatorio, il pm di Arezzo Marco Dioni ha disposto il...

Chiudi