Aprire un negozio: ecco come allestire gli spazi

Stai mettendo su un negozio e non sai come arredarlo? Ricordati una cosa: se vuoi ottenere successo l’arredamento è uno degli aspetti fondamentali per attrarre il cliente e incitarlo poi alla vendita del prodotto.

Scegliere l’arredamento giusto dunque, è il modo migliore per rendere vincente il proprio business.

Ma quali sono dunque, le regole da seguire per arredare un negozio nel modo giusto? Ecco qui di seguito qualche dritta che potrà tornare utile a tutti gli aspiranti imprenditori:

partiamo dal presupposto che l’arrendamento non deve essere solamente una questione di gusto, ma bisogna adattarlo al tipo di target. Vi siete mai domandati perché un cliente entra ed esce da un punto vendita seppur ben arredato, e non acquista alcun prodotto?

Ebbene, potete avere un bel negozio dal punto di vista estetico, ma se non è in correlazione con il tipo di target purtroppo il risultato si rivelerà alquanto deludente. I colori delle pareti che si usano, lo stile dell’arredamento, sono tutti fattori che incidono in maniera positiva o negativa. Quindi la finalità dell’arredamento è quella di coinvolgere emotivamente il cliente come se si sentisse nel luogo giusto. L’arredamento deve creare un’atmosfera in correlazione all’identità del negozio, che avvolga d’altro canto il cliente a 360°. Detto questo vediamo allora alcuni consigli da tenere in considerazione:

Prima di tutto poniamo l’attenzione sul colore. Si sa, il colore trasmette energia che viene percepita dalle persone. Pertanto a tal proposito occorre scegliere la giusta tonalità sia per quanto riguarda le pareti ma anche i mobili. Entrambe le colorazioni devono essere in perfetta sintonia tra loro.

Alcuni negozi addirittura realizzano una parete d’impatto caratterizzata da wall stickers oppure carta da parati dietro alla cassa, in maniera tale da entrare immediatamente in empatia con il cliente. In aggiunta, utilizzare uno stile preciso per il proprio negozio si rivela alquanto determinante. La scelta dipende da cosa volete trasmettere. Stile minimal, nordico, casual? La chiave del successo sta nel riuscire a coordinare il tutto con gusto e sobrietà. Anche l’illuminazione ha la sua valenza. A chi non è mai capitato di vedere un negozio con scarsa illuminazione e pensare che fosse chiuso quando in realtà era aperto? Questo è un grande errore e non è affatto positivo perché è stato comprovato che 9 volte su 10 il cliente nel dubbio se ne va.

E infine, un ultimo aspetto da considerare è la disposizione delle attrezzature. Alzi la mano chi non sa che la gente quando entra in un negozio ha la tendenza di andare a destra anziché a sinistra. Bene, a questo riguardo è importante disporre le attrezzature in modo strategico in maniera tale da non bloccare il flusso naturale delle persone ponendo ad esempio il banco cassa proprio lì.

Adesso, dopo aver elencato alcuni piccoli ma preziosi consigli su come allestire in modo strategico un’attività commerciale non vi resta che affidarvi ad un’azienda specializzata in arredamento negozi capace di curare nel dettaglio l’immagine del vostro punto vendita.

Check Also

Fotovoltaico: benefici ambientali, economici e sociali

Sono davvero così convenienti? Spesso è questa la domanda che sorge spontanea quando si parla …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Ultimi sondaggi politici elettorali: Centrodestra record, Pd e M5S impallidiscono

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (6 OTTOBRE 2017) - SFIDA M5S CONTRO PD? E' IL CENTRODESTRA...

Chiudi