Asteroide Nibiru 2012: verità Nasa su fine del mondo, 21 dicembre 2012

.

LE VERITA’ DELLA NASA

NASA - Asteroide Nibiru 2012: risposte Nasa su Maya, fine del mondo e 21 dicembre 2012. Negli ultimi giorni si è parlato, soprattutto in seguito a un servizio di Studio Aperto, dell’asteroide Nibiru 2012. Fonte della notizia non la CNN, come si è detto, bensì un incontrollato post nel blog della CNN: chiunque avrebbe potuto scriverlo. Ma questo è bastato per far spargere l’apocalittica notizia dell’asteroide Nibiru 2012 in rotta di collisione contro la Terra, con una probabilità del 30%. A sostegno della fondatezza di tale notizia, si è poi detto che la Nasa non avrebbe né smentito e né confermato il possibile impatto dell’asteroide Nibiru 2012 sulla Terra. Dando un’occhiata al sito ufficiale Nasa, scopriamo che neanche questo è vero.

Al seguente indirizzo http://goo.gl/Gba6v potete trovare un’intervista in cui la Nasa risponde alle domande poste più di frequente sui Maya, sulla fine del mondo, sul 21 dicemrbe 2012, sulle tempeste solari e sulla possibilità che un asteroide (come Nibiru 2012) possa colpire la terra entro la fine dell’anno. Di seguito, la traduzione dell’intervista da noi realizzata per i lettori non anglofoni.

Domanda (D): Esistono minacce per la Terra nel 2012? Molti siti Internet sostengono che il mondo finirà il 21 dicembre 2012.

Risposta (D): Non succederà niente di male alla Terra nel 2012. Il nostro pianeta se l’è cavata bene per 4 miliardi di anni, e tutti gli scienziati credibili nel mondo non conoscono alcuna minaccia relativa al 2012.

Domanda (D): Qual è l’origine della profezia sulla fine del mondo il 21 dicembre 2012?

Risposta: La storia parte con l’annuncio che Nibiru, un presunto pianeta scoperto dai Sumeri, è diretto verso la Terra. Questa catastrofe fu inizialmente predetta per maggio 2003, ma non accadde nulla e la fine del mondo fu rimandata al 21 dicembre 2012. Poi queste due favole furono collegate alla fine di uno dei clicli nell’antico calendario May nel solstizio d’inverno 2012 – cioè la data predetta per il giorno del giudizio, il 21 dicembre 2012.

Domanda (D): Il calendario Maya finisce nel dicembre 2012?

Risposta (R): Proprio come il calendario che avete sul muro della vostra cucina non smette di esistere dopo il 31 dicembre, il calendario Maya non finisce il 21 dicembre 2012. Questa data è la fine di un lungo periodo per i Maya ma poi – proprio come il vostro calendario ricomincia il 1° gennaio – un altro lungo periodo ha inizio per il calendario Maya.

D: Può verificarsi un fenomeno in cui i pianeti si allineino in una configurazione che possa influire sulla Terra?

R: Non ci sono allineamenti planetari per i prossimi decenni, la Terra non attraverserà il piano galattico nel 2012, e persino se questi allineamenti dovessere verificarsi, i loro effetti sulla Terra sarebbero trascurabili. Ogni dicembre la Terra e il sole si allineano approssimativamente con il centro della Via Lattea, ma è un evento di ricorrenza annuale privo di conseguenze.

D: Esiste un pianeta o nana bruna chiamato Nibiru o Pianeta X o Eris che si sta avvicinando alla Terra, minacciando il nostro pianeta con una distruzione di vaste proporzioni?

R: Nibiru e altre storie su imprevedibili pianeti sono bufale di Internet. Non ci sono basi fattuali per queste affermazioni. Se Nibiru o il Pianeta X fossero reali e diretti contro la Terra nel 2012, gli astronomi li avrebbero individuati quanto meno da decenni, e adesso sarebbero visibili a occhio nudo. Ovviamente, niente del genere esiste. Eris è reale, ma è un pianeta nano al pari di Plutone, il quale rimarrà nella periferia del sistema solare: il più vicino che potrebbe arrivare sulla Terra è a circa 4 miliardi di miglia.

D: Cos’è la teoria dell’inversione dei poli? E’ vero che la crosta terrestre ruota di 180 gradi intorno al centro dele Terra in pochi giorni se non ore?

R: Un’inversione nella rotazione della Terra è impossibile. Ci sono lenti movimenti dei continenti (per esempio l’Antartide era vicina all’equatore centinaia di milioni di anni fa), ma questo è irrilevante per sostenere un ‘inversione della rotazione polare. A ogni modo, molti dei “disaster websites” usano storie del genere per attirare utenti. Affermano una relazione fra la rotazione e il magnetismo polare della Terra, il quale cambia irregolarmente, con un’inversione magnetica che avviene in media ogni 400.00 anni.

D: La terra è sotto la minaccia di essere colpita da un meteorite il 21 dicembre 2012?

R: La terra è sembra stata soggetta a impatti di comete e asteroidi, ma grandi impatti sono molto rari. L’ultimo grande impatto fu 65 milioni di anni fa e condusse all’estinzione dei dinosauri. Oggi gli astronomi NASA stanno conducendo una rierca chiamata “Spaceguard Survey” per invididuare ogni asteroide di grandi dimensioni vicino alla Terra molto prima che possano colpirci. Abbiamo già stabilito che non ci sono minacce da parte di asteroidi grandi come qualli che ha provocato l’estinzione dei dinosauri. Tutto questo lavoro è condotto con trasparenza, con le scoperte inserite ogni giorno nel sito NASA NEO Program Office website, in modo tale che potete verificare voi stessi che non ci sono previsioni su un asteroide che possa colpirci il 21 dicembre 2012.

D: Cosa ne pensano gli scienziati NASA degli annunci su un’imminente fine del mondo?

R: Dov’è la scienza nelle affermazioni su disastri o cambiamenti drammatici nel 2012? Dov’è l’evidenza? Non ce n’è nessuna, sono asserzioni di fantasia, che siano dette nei libri, nei film, nei documentari su Internet, non possiamo cambiare questo semplice fatto: non c’è alcuna credibile prova per nessuna delle asserzioni fatte a supporto di incredibili eventi che dovrebbero avvenire il 21 dicembre 2012.

D: Esiste la minaccia da parte delle tempeste solari giganti previste per il 21 dicembre 2012?

R: L’attività solare ha un ciclo regolare, con picchi approsimativamente ogni 11 anni. In vicinanza di questi picchi di attività, le eruzioni di plasma solari possono causare interruzioni nelle comunicazioni satellitari, anche se gli ingegneri stanno imparando come costruire dispositivi elettronici protetti dalla maggior parte delle tempeste solari. Ma non c’è alcun rischio particolare associato con il 21 dicembre 2012. Il prossimo apice nell’attività solare avverrà entro il 2014, predetto basandosi sul ciclo solare medio, senza alcuna differenza nei confronti dei cicli precedenti.

Questa è dunque la verità della Nasa sull’asteroide Nibiru 2012 e su qualsiasi altro asteroide che possa essere individuato come possibile causa della fine del mondo. Naturalmente i complottisti potrebbero pensare che la Nasa, in caso di imminente pericolo, preferirebbe non spargere la voce per non seminare il panico. Ma l’informazione dovrebbe basarsi, un po’ come la scienza, sui fatti. Al momento, per quanto ne sappiamo, non esistono fatti per dimostrare che la fine del mondo debba avvenire il 21 dicembre 2012, né in alcuna altra data specifica. E anche il più agguerrito dei complottisti dovrà ammettere che la Nasa, in fatto di asteroidi, è un pelino più attendibile di Studio Aperto (per gli appassionati dei misteri della scienza, segnaliamo il sito e il forum www.nibiru2012.it).

Redazione online

Related posts

16 Comments

  1. Ilaria D'Anna said:

    secondo mè non e vero…….e poi la fine del mondo non viene nn ci credo

  2. Ilaria D'Anna said:

    e poi tutto dio sà come è l'universo…….questa della fine del mondo è la più grande bugia e sciocchezza che ci sia

  3. Ilaria D'Anna said:

    troppa scienza fa male nn credetecci alla nasa nn e vero la fine del mondo

  4. Francesco Langella said:

    e secondo voi la nasa ammetterebbe asteroidi/solar flare/inversione poli magnetici ? pubblicamente ?… solo voi credete alle parole della nasa ! MEDITATE GENTE, MEDITATE !

  5. Susaanna *^* said:

    dovremmo vederlo allora o sbaglio? visto che dovrebbe arrivare tra 4 giorni. ù-ù

  6. Susaanna *^* said:

    dovremmo vederlo allora o sbaglio? visto che dovrebbe arrivare fra 4 giorni. ù-ù

  7. Maurizio Caliandro said:

    la fine del mondo nn lo si sapra mai quando arrivera . cmq la fin e del mondo e di quei pazzi che fanno del male a quei bambini morti . eccc terremoti alluvioni , ma se ci dovrebbe nn lo poteva sapere nessuno

  8. vitale mario said:

    non ho paura della fine del mondo ho paura che il mondo continuera cosi

  9. Giovanni Bidoli said:

    tutti parlano la NASA ma da noi si dice un AMERICANATA quando è una balla c è qualcuno non faccio nomi si è fatto rimettere in forma il pisellino in america ma non marcia forse doveva chiedere aiuto hai MAIA?????????????? ma va la……

*

*

Top