BEATIFICAZIONE GIOVANNI PAOLO II/ Parla il suo medico personale

BEATIFICAZIONE GIOVANNI PAOLO II – Renato Buzzonetti è stato il medico personale di Giovanni Paolo II per tutto il suo pontificato, 28 anni. In un’intervista a Repubblica il dottor Bunnoetti ha raccontato per la prima volta la sua esperienza da medico di un papa che in questi giorni diventerà santo. “Posso dire che ho sempre visto in papa Wojtyla una intima unione con Dio fatta di preghiera e contemplazione costante – ha detto Buzzonetti -. Aveva una fede d’acciaio, un’anima plasmata dal romanticismo polacco e  dal misticismo slavo, caratterizzata da una intelligenza penetrante e, in particolare, da una evangelica capacità di amare, condividere, perdonare. Non mi sono mai posto ipotesi di processi canonici, perché a me non servivano. Egli ha sempre vissuto intensamente sia le gioie soprattutto interiori del suo cammino spirituale sia le sofferenze dello spirito e del corpo, culminate nell’attentato del 1981 e nei numerosi ricoveri ospedalieri, fino ai giorni ultimi dell’esistenza e della morte, in Vaticano. Accettò con grande dignità e coraggio tutte le cure con cui i medici, pur senza accanimento, cercarono fino alla fine di alleviare le ultime penose tappe della sua vita”.

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Omicidio Carmela Rea/ si segue la pista passionale, marito sospettato

OMICIDIO CARMELA REA - Prende sempre più piede l'ipotesi di omicidio con movente passionale il...

Chiudi