Mario Monti Silvio Berlusconi

Berlusconi non si ricandida se Monti si candida: chi ci capisce è bravo

BERLUSCONI DA VESPA

Alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa non poteva mancare l'”ospite” Silvio Berlusconi. Le virgolette per la parola “ospite” sono d’uopo, visto che la presentazione si è trasformata in un vero e proprio comizio di Berlusconi. L’ex Premier ne ha dette tante e ne ha dette per tutti.

“Spinto dai miei – ha spiegato Silvio Berlusconi – ho accettato di potere essere candidato premier”, nonché come “leader della coalizione”

Poi l’annuncio più succoso: un nuovo (possibile) passo indietro. “Se Monti si candida – ha assicurato Berlusconi – faccio un passo indietro, ma non credo che gli convenga. Non credo che Monti accetti di diventare uomo di parte o di partito ma se decidesse di aderire a questa richiesta vi aderirebbe tutto schieramento moderato. Anche io glielo proposi, Monti mi disse che non era suo intendimento”.

Berlusconi ha anche ipotizzato la creazione di un’ampia coalizione di moderati (Lega compresa…), tutti a favore di Monti.

MONTEZEMOLO

“Se il partito di Montezemolo si unisse a noi certamente vorrebbe un candidato diverso da me e io, nell’interesse del Paese, nell’interesse dello schieramento dei moderati, sono pronto a fare qualsiasi cosa”. Lo ha detto Berlusconi durante la sua partecipazione alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa.

Berlusconi sospira la pensione, ma pare proprio che gli altri non vogliano concergliela:”Da parte mia c’era e c’e’ una giusta esigenza di consegnarmi ad un periodo di riposo, ma se c’e’ bisogno di una mia attiva presenza io ho sempre detto che sono a disposizione”.

CASINI

Poi l’affondo di Berlusconi contro l’Udc:”Se fai un passo indietro io saro’ con i moderati mi disse Casini che ha un complesso verso di me, ed io feci un passo indietro e Alfano divenne segretario. Ci aspettavamo il ritorno di Casini, ma questo non avvenne”.

Nonostante tutto, l’ottimismo non ha abbandonato Berlusconi:”Posso recuperare tutti i voti del 2008 che non sono andati in nessun altro partito e che sono nell’area del non voto”.

GERMANIA FURBETTA

E non poteva mancare una stoccata ai tedeschi:”La Germania – ha detto Berlusconi – ha guadagnato a spese di tutti gli altri Stati. C’e’ un impoverimento dell’Italia e la liquefazione delle sue aziende che possono essere comperate da aziende concorrenti. La Germania ha approfittato dell’euro”

“La Germania egemone diede alla Bce solo il potere di combattere l’inflazione e non quello di stampare moneta.” “L’euro quindi – ha concluso il Cavaliere – non è una moneta vera”.

DELL’UTRI VS ALFANO

Sull’amico di sempre, Marcello Dell’Utri:”Mi spiace ma non potrò candidare Dell’Utri, anche se le accuse della magistratura sono infondate”.

Sul delfino Angelino Alfano:”E’ assolutamente candidato premier ed è in pole position per palazzo Chigi”. Alfano piace alla Lega e “Non e’ affatto escluso, ha tutta la mia stima ed è assolutamente possibile che sia lui il presidente del Consiglio”.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Delitto Sarah Scazzi\ Cosima Serrano tentò il depistaggio

Prosegue il processo contro Sabrina Misseri, principale indiziata per l'omicidio della cugina Sarah Scazzi, e...

Chiudi