Berlusconi, patto con Pd su legge elettorale. E svela data voto anticipato

GIRAVOLTA BERLUSCONI, PATTO CON PD E VOTO ANTICIPATO

“Patto sul sistema tedesco e si può votare in autunno“. Lo assicura, in un’ intervista al Messaggero, Silvio Berlusconi, che aggiunge: “Io spero e credo che si potrà tornare a ragionare in modo costruttivo col Pd”.

“Se è un’apertura vera il Partito democratico è pronto – risponde il vice segretario del Pd Maurizio Martina – a un confronto serio con tutti per dare agli italiani una legge di stampo europeo”.

Berlusconi commenta anche i casi Consip e Banca Etruria: “Intercettazioni, trovo riprovevole la campagna contro Renzi e Boschi”.

Sul Rosatellum, Berlusconi sottolinea: “Non è un sistema misto, è un sistema confuso e pericoloso. Se venisse adottato, dalle elezioni potrebbero uscire una maggioranza casuale, che sarebbe comunque espressione di una minoranza dei cittadini, o anche due maggioranza diverse fra Camera e Senato. Mi sembra un tentativo di forzatura da parte del Pd, del tutto sorprendente anche rispetto alle indicazioni del Capo dello Stato per una legge elettorale condivisa”.

“Il problema – insiste – non è Forza Italia: questa proposta, che non ha la maggioranza in Senato, così com’è spacca il Paese su un tema che invece dovrebbe unire, come le regole elettorali. Forza Italia ragiona come sempre nell’ interesse complessivo, che in queste materie non può essere ricondotto a piccoli calcoli di convenienza immediata. Io spero e credo che si potrà tornare a ragionare con il Pd, anche perché i numeri parlamentari lo rendono necessario”.

“Quello che è certo – continua – è che questa proposta non è una buona base di partenza. Il sistema tedesco, quello vero, che noi chiedevamo, è uno dei due grandi sistemi possibili, accanto al semipresidenzialismo alla francese. L’ unico che funziona davvero in Europa nei paesi in cui non è prevista l’ elezione diretta del Presidente”.

Berlusconi sul prossimo G7 di Taormina. L’assenza della Russia, spiega, “non solo poteva” essere evitata ma “doveva. La Russia non è un avversario, è un partner indispensabile che fa parte dell’ Occidente”.

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali aprile renzi

Sondaggi politici elettorali: dati catastrofici per il Pd, M5S sempre in testa

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (30 OTTOBRE 2017) – M5S PRIMO, IPSOS FOTOGRAFA IL CROLLO PD …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
concorso scuola 2016 renzi
Concorso scuola infinito: novità choc, altra presa in giro nel 2017

CONCORSO SCUOLA 2017... CIOÈ 2016! IL GOVERNO BEFFA GLI INSEGNANTI Dove sono finiti i 63mila...

Chiudi