BIN LADEN/ La vendetta ha inizio. 69 morti in attentato kamikaze

BIN LADEN MORTO – Comincia la vendetta di Al Quaeda. Osama Bin Laden è stato eletto a martire e a una settimana dalla sua morte ha inizio quella che si teme possa essere un’autentica ondata di attacchi terroristici. Il via viene dato in Pakistan, nella città di Charsadda, fuori da un’accademia militare. Delle 69 vittime, 65 erano cadetti e 4 civili che si trovavano a passare per caso. L’attentatore, a bordo di una biciletta, si è fatto saltare in aria dopo essersi imbottito di esplosivo.
Immediata la rivendicazione dell’attentato da parte del portavoce talebano Ehsanullah Ehsan: “E’ la prima vendetta per il martirio di… bin Laden. Ce ne saranno altri”.
Contemporaneamente all’attentato a Charsadda un altro ordigno, la cui natura è ancora da verificare, è deflagrato in un’altra zona del Pakistan.
Lato statunitense è iniziata, dopo l’uccisione di Osama Bin Laden, una forte opera di repressione nei confronti dei militanti talebani di natura ben più energica di quanto fatto in precedenza. Decine di droni sorvolano quotidianamente i cieli pakistani bombardando quelle che i servizi suppongano essere basi operative dei Taliban.

Check Also

Allarme bomba alla Casa bianca, ultime notizie 19 marzo 2017: fermato un sospetto

CASA BIANCA ALLARME BOMBA (ULTIME NOTIZIE 19 MARZO 2017) Un’Ansa degli ultimi minuti riporta news …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Pisapia/ Furto? Per Berlusconi sindaco Moratti ha fatto bene a mentire

GIULIANO PISAPIA FURTO - Il Sindaco Letizia Moratti ha sostenuto che Giuliano Pisapia è stato...

Chiudi