Biotestamento/ Berlusconi vuole i deputati compatti in Parlamento

BIOTESTAMENTO – SILVIO BERLUSCONI – Dopo due anni arriva in Parlamento il testo Calabrò, comunemente definito il Biotestamento. In due anni sono stati cambiami molti articoli della legge e ora si sono ridotti fino a nove. La questione più importante riguarda l’alimentazione e l’idratazione artificiale che non sono considerate terapie, ma forme di sostegno vitale. Per essere sicuri che i suoi deputati voteranno compatti il testo, Berlusconi ha inviato ad ognuno di loro una lettera, con il testo che riporttimo qui sotto.

LETTERA A OGNI DEPUTATO -“Non è possibile dimenticare – scrive il premier ai deputati- che la legge che ci accingiamo a discutere nasce da un evento che ha traumatizzato l’opinione pubblica e tutti noi: la morte di una donna, stabilita, per la prima volta in Italia, attraverso una sentenza (ndr Eluana). Nel nostro partito, che rispetta profondamente le libere convinzioni di ciascuno, esistono sensibilità diverse su questo tema, e non è mia intenzione chiedere che queste convinzioni personali siano sacrificate o compresse. Credo però – avverte Berlusconi – che il lungo lavoro sul testo di legge abbia portato a un risultato largamente condivisibile di sintesi e di mediazione alta. Questa legge sancisce per la prima volta il principio laico del consenso informato’, per cui nessun trattamento sanitario può essere compiuto sul paziente senza che questi abbia espresso il proprio consenso, assicurando così la libertà di cura. Nello stesso tempo, traccia un confine netto con l’eutanasia, evitando anche i rischi di accanimento terapeutico”.

IL VALORE DELLA VITA – “La vita è un bene che noi tutti difendiamo, e se è vero che il mondo cattolico ha molto da insegnarci su questo, è vero anche che l’intangibilità della persona è un valore non negoziabile anche per i laici, e per tutte le culture politiche che compongono il grande mosaico del nostro partito. Noi liberali, cristiani, socialisti, riformisti, credenti di fedi diverse e non credenti, noi moderati, insomma, siamo convinti che la libertà, bene prezioso, non possa arrivare a negare la vita. Ti chiedo dunque, ancora una volta – conclude nella missiva inviata a ogni deputato – impegno e partecipazione, sicuro che, come sempre, saprai conciliare l’etica della convinzione con quella della responsabilità, così come accade quando si è di fronte a scelte e a decisioni importanti”.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Champions League 2011: Real Madrid-Barcellona, probabili formazioni

CHAMPIONS LEAGUE 2011 - 27 Aprile: terzo "clasico" di fila per Real Madrid e Barcellona,...

Chiudi