targhe alterne roma

Blocco traffico Roma e Milano: orari e multe

Blocco traffico auto Roma Milano

Oggi è il primo giorno di blocco del traffico nelle maggiori città italiane: Milano, Roma e Napoli bandiscono le auto per la giornata di oggi, domenica 20 novembre 2011. Stop allo smog e all’inquinamento,almeno per un po’,per tentare di porre un freno al sempre crescente livello di concentrazione di polveri sottili nell’aria.

Variano le fasce orarie del divieto: nella capitale auto ferme dalle 8.30 alle 17.30, a Milano dalle 10 alle 18. Non potranno circolare veicoli all’interno della fascia verde, ad esclusione di auto euro 5, motocicli euro 3, mezzi ecologici (gpl, metano, elettrici e ibridi) e una serie di categorie quali mezzi d’emergenza e auto con contrassegno disabili.

I comuni garantiscono l’efficienza e il potenziamento dei mezzi pubblici, per assicurare la possibilità di spostarsi comodamente nonostante il divieto di utilizzare mezzi privati.

Aderiscono all’iniziativa numerosi comuni dell’hinterland milanese: Bresso, Cernusco sul naviglio, Cesano Boscone, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Corsico, Cusago, Locate di Triulzi, Novate Milanese, Pero, Pioltello, Rho, Rozzano, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese e Vimodrone, come si legge sul sito ufficiale del Comune di Milano.

Pena per i trasgressori: multa di 155 euro.

Cambia per una giornata il volto delle principali città italiane, dunque: meno smog, più spazi da sfruttare per vivere Milano e Roma in modo alternativo per qualche ora.

Numerose le iniziative messe a disposizione dei cittadini dai comuni: per la prima giornata di “Domenicaspasso” il comune di Milano offre l’opprtunità di accedere gratuitamente ad alcune piscine e svariati musei, e di poter usufruire gratuitamente del servizio di biciclette comunali, richiedendo il pass ad un apposito numero verde.

 

Check Also

sanità Asl Regioni

Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Fiorello Twitter
Fiorello Twitter: guerra con Sabina Guzzanti

Fiorello Twitter: guerra con Sabina Guzzanti. Il mondo dello spettacolo sappiamo, è fatto di antipatie,...

Chiudi