Brooklyn, una scommessa tutta da ascoltare

Note, anima, coraggio e una piccola dose di follia. Ingredienti unici per dare vita ad un progetto, Brooklyn, che nasce da una scommessa tra il talentuoso bassista Enrico Bevilacqua ed il famoso trombettista di New Orleans Patches Stewart.

Patches Stewart mi ha invitato allo Smooth Jazz Cruise, in America e mi disse che se fossi andato io a suonare, avrei dovuto fare un disco mio, così avrebbero potuto conoscere in tanti la mia musica: lì ci sono George Benson, Marcus Miller, David Sanborn e tutti i più forti del mondo. Io sarò presente il 20 febbraio a suonare per Patches e ci sarò con il disco in mano“. Sono queste le parole con cui Enrico Bevilacqua ha raccontato il suo disco a NewsPedia.

Il talentuoso musicista, di origini abruzzesi, ha accolto la sfida americana dando origine ad uno dei progetti musicali che più incuriosisce la critica in questi mesi. Da Roma la presentazione ufficiale arriva nel suo Abruzzo, precisamente al conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara il 13 febbraio alle ore 21.

copertina disco front (1)
Sul palco, oltre a Bevilacqua, ci saranno Patches Stewart alla tromba, Max Ionata al sassofono, Adriano Molinari alla batteria, Stefano Sastro alle tastiere, Roberto Di Virgilio alla chitarra e Natascia Bonacci alla voce. Un concerto evento patrocinato da Mark Bass e dal Conservatorio di Pescara.

Brooklyn’ è un viaggio musicale ideato in 6 brani, di cui tre inediti composti insieme a Bevilacqua dallo stesso Patches Stewart e dal sassofonista Keith Anderson da Dallas, anch’egli noto per aver fatto parte della sezione fiati di Marcus Miller per molti anni e attualmente in tour con Roy Hargroove. Completano la tracklist di ‘Brooklyn’ tre cover rivisitate in chiave funk/jazz quali ‘Caravan’, ‘Beauty and the Beast’ e ‘Can’t hide love’.

Roberta Marcantonio aka rObyWan

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Benigni rispondi
#BenigniRispondi: la lettera di Piero Ricca a Benigni

L'hashtag #BenigniRispondi diventa TT su Twitter: Roberto Benigni, in seguito all'incontro con Matteo Renzi, aveva...

Chiudi