calciomercato juventus

CALCIOMERCATO/ Juventus, ultimissime 5 Settembre 2011

Calciomercato Juventus. Le ultimissime di mercato di oggi, 5 Settembre 2011, parlano di un acquisto certo a Gennaio per la Vecchia Signora: dovrebbe arrivare il tanto cercato difensore, a dare più sicurezza alla traballante retroguardia bianconera. Prlimo di Rhodolfo, attualmente in forze al San Paolo. Sarà lui l’uomo giusto per Antonio Conte? E sarà Antonio Conte l’uomo giusto per la Juventus? A conti fatti, il mercato estivo bianconero non è stato entusiasmante. Per dirla tutta, i tifosi sono ancora delusi. L’arrivo di Vucinic al posto di top player più quotati come Aguero o Giuseppe Rossi ha fatto storcere il naso a gran parte della tifoseria. Anche Elia, Giaccherini, Estigarribia, non sono quei nomi altisonanti che avrebbero voluto i tifosi. Una lunga lista di nomi e trattative fallite ha costellato i tentativi di Beppe Marotta. Pirlo a parametro zero è stato sicuramente un buon colpo, sarà un elemento ottimo almeno per un paio di stagioni. Ma ha 32 anni: non è con questi acquisti che si fa partire un nuovo ciclo, servono giocatori giovani e di prima scelt. A conti fatti, il maggior valore aggiunto per la nuova Juventus sembra proprio essere Antonio Conte. Dopo aver portato il Siena in Serie A, Conte è chiamato a un’impresa ancora più difficile. Non che quella della passata stagione sia stata semplice: Conte, in un celebre sfogo a inizio 2011, ha rivendicato i suoi meriti e ha assicurato che il Siena sarebbe andato in Serie A, nonostante fosse una squadra “al risparmio” con tanti giocatori dati per “morti”. E così è stato. Vedremo se adesso Conte riuscirà a rivitalizzare anche la Juve, lontana ormai da anni dai successi in Italia e in Europa. Conte, fra l’altro, non concorda con quella parte della tifoseria che ha parlato di mercato deludente:”Abbiamo operato nel modo in cui era giusto operare per la Juventus, che significa co­struire il presente guardan­do al futuro. Per esempio – ha spiegato Conte – ab­biamo chiuso operazioni con giocatori giovani ma nazio­nali, come Elia che ha 24 an­ni e costa il giusto, anche sot­to il profilo dell’ingaggio. Ab­biamo puntato tutto sulla vo­glia di ragazzi come Giacche­rini o come Estigarribia che hanno tanta fame, non han­no mai calcato palcoscenici importanti e da questo pun­to di vista sono una sicurez­za perché ci metteranno sempre l’anima”. Una Juve che scommette sul lavoro e sull’umiltà, una Juve che, come ha detto Conte, deve trovare la “cattiveria” di una provinciale e giocare con “la bava alla bocca”.

 

 

Check Also

Roma Lazio probabili formazioni

Roma Lazio probabili formazioni: oggi derby, “una partita speciale”

ROMA LAZIO PROBABILI FORMAZIONI (DERBY DI OGGI 8 NOVEMBRE 2015) – La parola d’ordine per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Manovra finanziaria 2011: testo, ecco cosa cambia

Ecco alcuni dei fondamentali emendamenti alla manovra bis.

Chiudi