CALCIOMERCATO/ Napoli Milan, ora Cavani incedibile

CALCIOMERCATO NAPOLI MILAN – Cavani incedibile, blindato, intoccavile: dopo la storica tripletta nel posticipo serale di ieri, dopo Napoli Milan 3-1, Cavani è ormai il re di Napoli. Il presidente De Laurentis, si tiene ancora più stretto il suo bomber. Il matador, questo il suo sopranome è incedibile e che fa inevitabilmente schizzare alle stelle il prezzo dell’attaccante uruguagio. Durante la lunga estate calda, i rumors (nuovo gergo informatico che indica indiscrezioni, fonti non ufficiali) ha visto l’interessamento da parte di grandi club, gli spagnoli del Real Madrid e gli inglesi del Manchester City (la squadra di Mancini che nel primo turno di Champions League ha subito proprio il gol di Cavani) sono in cima alla lista.

Il presidente della società partenopea ha affermato «Mettere una clausola anche su Cavani come per Lavezzi? Ma quello è un errore: me lo chiese furbescamente l’agente e ci sono cascato da novizio, ma poi non l’ho più accettata, perché il tetto devo stabilirlo io». Inoltre, De Laurentiis non condivide però il titolo di qualche giorno fa: “Napoli, poveri ma belli”:”Saremmo ricchi e belli – ha ruggito un orgoglioso De Laurentiis – visto che i giocatori sono pagati bene e non avendoli venduti è come aver investito altri 150 milioni di euro”.

Edison Roberto Cavani Gòmez, giocatore che ha iniziato nelle giovani del Danubio è poi lanciato in Italia dal presidente Zamparini, che lo volle a Palermo e lo cedette nella stratosferica stagione partenopea, l’anno scorso, in cui si è aggiudicato il titolo di capocanoniere, confermato dall’oro vinto dal suo Uuruguay nella Copa Amèrica, che si è disputata in Argentina. Cavani, sempre più simbolo della rinascita del Napoli calcio.

Check Also

Roma Lazio probabili formazioni

Roma Lazio probabili formazioni: oggi derby, “una partita speciale”

ROMA LAZIO PROBABILI FORMAZIONI (DERBY DI OGGI 8 NOVEMBRE 2015) – La parola d’ordine per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Miss Italia 2011, kermesse rinnovata

Quest'edizione di Miss Italia 2011 verra' senza dubbio ricordata per la brevita' della kermesse, la prima...

Chiudi