Caraffe filtranti pericolose, ma lo studio è condotto dai venditori d’acqua

 

Caraffe filtranti pericolose, renderebbero l’acqua non potabile, privandola di importanti sali minerali e arricchendola di componenti dannosi. Lo studio? Condotto da chi vende acque minerali.
Che sia vero o no è ancora tutto da verificare, ma l’allarme è stato lanciato: le caraffe filtranti sono pericolose. Un esposto è stato infatti presentato dal Presidente di Mineracqua, la Federazione italiana delle industrie della acque minerali naturali, al Procuratore della Repubblica Raffaele Guariniello.
Secondo questo studio le caraffe filtranti (tre in particolare, che sono state messe sotto la lente d’ingrandimento) renderebbero l’acqua non potabile, aggiungendo anche fonti di sodio e potassio.
Oltre a questo l’acqua verrebbe in taluni casi arricchita di sostanze dannose come ammonio e argento, oltre ad essere privata di elementi nutritivi come calcio e magnesio.
Il Procuratore ha prudentemente premesso che “la situazione deve essere valutata con attenzione dall’autorita sanitaria competente” ma è già giunto alla conclusione che le caraffe filtranti non migliorano la qualità dell’acqua del rubinetto. Anzi.

Check Also

sanità Asl Regioni

Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Protezione solare, euromelanoma day 16 maggio, informazioni e rischi

  PROTEZIONE SOLARE - VISO E CORPO, all'EuroMelana Day il 16 maggio 2011 informazioni su...

Chiudi