Come comprare Bitcoin in Italia con Postepay

Parlando su alcuni forum dei Bitcoin mi è stato detto: interessanti, sì, ma come ottenerli? E’ molto rischioso comprare Bitcoin da sconosciuti, per motivi che non sto a spiegare in questa sede, dunque è bene affidarsi a servizi già consolidati. Acquistarli tramite eBay, per esempio, non è un metodo sicuro né per l’acquirente né per lo stesso venditore.

Ottenere Bitcoin è dunque relativamente difficile, insomma, non puoi andare in banca e chiedere due Bitcoin, sganciare due centoni e andare via, ma proprio perché esiste questo genere di difficoltà, l’assenza di veicoli mainstream per ottenere XBT (è la sigla dei Bitcoin, dunque non BTC, inadottabile per via di standard ISO, ma XBT), sono nati numerosi siti per ottenere Bitcoin in maniera facile, veloce e, sopratutto, sicura.

Una volta scaricato un portafogli Bitcoin a scelta dal sito ufficiale (http://bitcoin.org/it/) e da lì soltanto (attenti!) come possiamo caricarvi dentro dei Bitcoin per i nostri pagamenti digitali? Ecco una piccola rassegna di alcuni siti dove è possibile comprare Bitcoin.

Mercati internazionali

MtGox - Il più grande mercato di Bitcoin del mondo, negli ultimi mesi ha avuto non poche difficoltà, dovute proprio alla sua grandezza. Il grosso volume d’affari maturato da MtGox ha infastidito le autorità statunitensi che hanno sequestrato circa 5 milioni di dollari a Gox. La conseguenza di questo è stato un allontanamento generale dei partners di MtGox, fatto che ha causato diversi disagi nel trasferimento di denaro contante da e per gli utenti di MtGox. Attualmente il voto è 4\10.

BitStamp – E’ il secondo mercato al mondo per volumi. Bitstamp accetta bonifici bancari e ha tempi ragionevoli. Con Bitstamp è possibile acquistare Bitcoin nel giro di 3-4 giorni. Voto: 7\10.

BTCe – E’ il più economico mercato di Bitcoin, ma depositarvi denaro è assai complicato. Bisogna passare attraverso un merchant come OkPay o Neteller, dunque il risparmio nell’acquisto di Bitcoin viene meno, perché si pagano delle tariffe di trasferimento. Più che per i Bitcoin è utile per i Litecoin, avendo i volumi più grossi della rete con quella cryptovaluta. Voto: 6\10

Mercati italiani

The Bit Boat è il primo servizio istantaneo in Italia per l’acquisto di Bitcoin. Raggiungibile all’indirizzo BitBoat.it, o tramite questo link, The Bit Boat è facile e veloce e permette di acquistare Bitcoin tramite ricarica Postepay. Il funzionamento è molto semplice: si va sul sito, si specifica l’ammontare di Bitcoin desiderati e si richiede di pagare, a questo punto viene comunicato un numero di PostePay da ricaricare e, non appena la ricarica verrà effettuata, si riceveranno i Bitcoin sull’indirizzo specificato. Voto: 9\10.

The Rock Trading ha base maltese ma cuore italiano, è uno stock exchange virtuale su cui è possibile scambiare Bitcoin e Litecoin, anche qui sono accettati metodi “più italiani” per l’acquisto di Bitcoin, come l’uso della Postepay, la vendita dei Bitcoin non è tuttavia l’aspetto più interessante. TRT è anche gateway Ripple, nonché luogo di IPO di titoli figli di mercati alternativi, come quelli scaturiti dai gruppi d’acquisto. Voto: 7\10.

Conclusioni

Se avete bisogno di Bitcoin in Italia è indubbiamente The Bit Boat il luogo più interessante dove fare acquisti. Il prezzo non è dei più vantaggiosi ma è certamente, dall’Italia, il modo più rapido per ottenere Bitcoin. Inoltre l’assenza di commissioni a percentuale sul trasferimento dei soldi (come OkPay, che porta via circa il 3% di commissione per trasferire soldi su BTCe) porta il prezzo dei Bitcoin su TheBitBoat ad un livello simile a quello degli altri mercati.  L’unico costo aggiuntivo è il prezzo della comune ricarica Postepay.

http://bitcoin.org/it/

Guido Dassori

Classe '82, tecnofilo, programmatore, sistemista. Co-fondatore di Newspedia.it I suoi contenuti sono in licenza CC.

Related posts

4 Comments

  1. Tanner85 said:

    C’è da dire che BitBoat ha dei prezzi molto alti che non tengono conto dell’eurino di spesa per la ricarica… Un po’ di fine-tuning dei prezzi e potremmo dire che merita 9/10….

    • Mario said:

      a me non sembrano poi cosi alti per il servizio che offre. Acquistare senza attendere i giorni dell’accredito del bonifico ( ..per chi ha il conto ) o che il venditore di turno sia online ( bitboat è h24 ) vale il prezzo del servizio.

  2. Tanner85 said:

    E manca Bitcoin-Central, con base francese, in grado di fare withdrawal sul proprio IBAN…

    • Guido Dassori said:

      Ciao Tanner, manca anche BitFinex, che è un ottimo exchange, nonché l’unica piattaforma con leverage su cryptovalute e in cryptovalute, ma ho preferito segnalare solo i principali esteri e i due italiani che conosco. Era più una segnalazione per gli utenti “occasionali”, mi riservo di trattare il trading di cryptovalute in un altro post, magari.

      Quanto al voto molto positivo che ho scelto di dare a BitBoat: è vero che i prezzi sono più alti della media, ma la velocità con cui è possibile fare acquisti a prezzo fisso e l’assenza di intermediari bancari lo rendono indubbiamente il n°1 per comprare Bitcoin occasionalmente, imho. Di fatto non esiste un sito che permetta di comprare Bitcoin in modo così veloce, fatto che parer mio giustifica i prezzi più alti degli altri exchanger (ma comunque più bassi della maggior parte dei venditori privati).

      Vien da se che se poi sei un acquirente di centinaia di XBT non hai bisogno di una guida su come comprare Bitcoin con Postepay, e quindi il risparmio di 3-400 euro è qualcosa che inizia a essere importante… ma sai già come ottenerlo :)

*

*

Top