farmacie

Conferenza Stato Regioni approva Accordo su accessibilità farmaci

La Conferenza Stato Regioni ha approvato oggi l’Accordo sul diretto recepimento nei Prontuari Terapeutici Ospedalieri Regionali dei farmaci valutati come innovativi dall’Agenzia Italiana del Farmaco. “E’ un passo importante – ha dichiarato il Ministro della Salute Prof. Ferruccio Fazio – per garantire l’uniformità di accesso ai farmaci su tutto il territorio nazionale.

I punti essenziali dell’Accordo sono due: il primo prevede che le Regioni garantiscano da parte degli ospedali l’immediata disponibilità agli assistiti, anche senza il formale inserimento dei prodotti nei prontuari terapeutici ospedalieri regionali, dei medicinali che, a giudizio della Commissione tecnico-scientifica dell’AIFA, possiedono il requisito della innovatività terapeutica, individuata secondo i criteri predefiniti dalla medesima Commissione.

Il secondo punto che riveste particolare importanza è l’istituzione presso l’AIFA di un “Tavolo permanente di monitoraggio dei prontuari terapeutici ospedalieri regionali”, dove i rappresentanti dell’Aifa, delle Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano e del Ministero della Salute, lavoreranno al fine di provvedere a fornire periodiche indicazioni e linee guida per l’omogeneizzazione e l’aggiornamento dei Prontuari Terapeutici Ospedalieri Regionali.

L’Accordo nasce dalla volontà del Ministro Fazio che dopo aver recepito le segnalazioni giunte dai cittadini e dalle associazioni dei pazienti ha avviato una approfondita analisi delle difformità di accesso ai farmaci innovativi nel nostro Paese.

Check Also

sanità Asl Regioni

Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Amici 10: fuori Stefan, entra Arnaldo. Giulia rimane!

Chi si attendeva una puntata live sarà rimasto senza dubbio deluso: Amici 10 confeziona uno speciale...

Chiudi