Corea del Nord news: “Evacuate Sud Corea, guerra nucleare imminente”


Francesco Manna , 9 aprile 2013


Corea del Nord news: “Evacuate stranieri dal Sud Corea, guerra nucleare imminente”. Ultime notizie 9 Aprile 2013. Kcna, agenzia ufficiale per le news della Corea del Nord, lancia un terribile ammonimento: gli straneri presenti nella Corea del Sud devono evacuare il Paese. La guerra nucleare potrebbe essere imminente.

“Non vogliamo fare del male agli stranieri in Corea del Sud nel caso ci fosse una guerra”. Il comitato “esorta tutte le organizzazioni straniere, le imprese e i turisti, a mettere a punto misure per l’evacuazione”. Questo è quanto si legge nella nota divulgata da Kcna.

Corea del Nord news, il Giappone predispone batterie anti-missile nel centro di Tokyo. Il Giappone non sottovaluta le minacce di Kim Joun Un, leader della Corea del Nord: nel centro di Tokyo sono state sistemate delle batterie anti-missile Pac3 (Patriot Advanced Capability-3), così come nei punti strategici di Asaka e Narashino. Il ministro Itsunori Onodera ha deciso di prendere le suddette precauzioni, per neutralizzare lanci missilistici dalla Corea del Nord. Fonti della Corea del Sud suggeriscono che il lancio di missili Musudan da parte della Corea del Nord potrebbe avvenire intorno al 10 aprile, scadenza dell’ultimatum della Corea del Nord. Due cacciatorpediniere dotate di standard Aegis (missili intercettori) stazionanno nel mar del Giappone.

Shinzo Abe, Premier Giappone, ha detto che il suo Paese “farà quello che c’é bisogno di fare con calma, collaborando con gli alleati”.  Sarà presa “ogni misura possibile per proteggere la vita delle persone giapponesi e la sicurezza”.

Corea del Nord news, i media italiani sonnecchiano e si guardano l’ombelico. Come si evince dalle news riportate, la situazione nella Corea del Nord non è un gioco. La Corea del Sud, il Giappone, gli Usa la prendono molto sul serio. Le minacce di Kim Jong Un sono soltanto il bluff di un dittatore che ha la necessità di aumentare il suo consenso popolare? Forse. O forse no.

Fatto sta che, fra le pagine dei media e nei servizi dei tg italiani, la crisi nordcoreana fatica a trovare spazio, al contrario di un Matteo Renzi che, vestito da Fonzie, si esibisce in quattro minuti di comizio super-giovane in un talent show. Questo la dice lunga sulla grandiosità della visione d’insieme del nostro sistema informativo. (Corea del Nord news, 9 Aprile 2013).

FONTE: Washington Post


Seguici su Facebook