Costa Allegra video

Costa Allegra incendio: la vacanza continua a spese di Costa Crociere

Costa Allegra incendio

Sono atterrati all’alba di questa mattina all’aeroporto di Fiumicino, si tratta dei passeggeri della Costa Allegra, la nave da crociera che a seguito di un guasto è rimasta in avaria nell’Oceano Indiano, al largo delle Seychelles. A seguito dell’incendio e del successivo blackout la nave è rimasta ferma nell’oceano fino all’arrivo di un rimorchiatore che l’ha trainata fino al porto di Mahé. Per portare a conclusione l’operazione ci sono volute diverse ore, i passeggeri sono stati informati tempestivamente e fatti scende una volta arrivati a destinazione.

Al porto di Mahé sono stati assististi, sul posto sono state distribuite casse d’acqua e allestite delle tende da parte della Croce Rossa. Da Mahé i passeggeri della Costa Allegra sono partiti alla volta di Fiumicino e atterrati all’alba di questa mattina. In serata, tutti quelli ceh hanno deciso di partire, faranno tutti ritorno nelle rispettive abitazioni. Fra di loro nessun ferito ma tanta paura, a seguito del blackout dovuto al guasto i passeggeri della Costa Allegra sono rimasti senza energia. Duro colpo anche per il comandante Nicolò Alba, 48 anni, originario di Monopoli al suo secondo incarico da comandante.

Alba ha dato tempestivamente l’allarme comunicando il guasto e quanto stava accadendo a bordo dando modo così a chi di dovere di intervenire nel miglior modo possibile. Dopo l’sos, inviato a seguito dell’incendio in sala macchine, il personale di bordo ha provveduto a informare i passeggeri di quanto stava per accadere, la situazione, quindi, è stata mantenuta sotto controllo nonostante il momento di disagio e nonostante la carica emotiva legata al precedente incidente.

Per la Costa è un altro colpo da incassare e visti i precedenti la società a cercato di riparare al danno venendo incontro il più possibile ai passeggeri. Per scusarsi del disagio Costa ha messo a disposizione dei voli di ritorno anche per chi ha deciso di continuare la sua vacanza alle Seychelles. Di tutti i passeggeri presenti a bordo pare che 376 abbiano deciso di continuare a godersi la loro vacanza 251, invece, provati dall’accaduto avrebbero deciso di tornare a casa. Per chi è rimasto oltre al volo di ritorno Costa avrebbe messo a disposizione anche la sistemazione in alcuni alberghi del posto.

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
la scelta di cristian video
La scelta di Cristian: oggi Uomini e donne 2 Marzo 2012

Maria De Filippi ha deciso di cambiare nuovamente la data per la messa in onda...

Chiudi