Costa Allegra video

Costa Allegra: video incendio visto dall’elicottero soccorritori

Costa Allegra video

Ultime notizie sulla Costa Allegra, la nave di Costa Crociere che qualche giorno fa a causa di un incendio alla sala macchine, ha fatto scattare un blackout, impendendo alla nave di proseguire il suo tragitto. Dopo tre giorni alla deriva, gli oltre 600 passeggeri a bordo sono riusciti a toccare terra, grazie al traino di un peschereccio lungo oltre 90 metri. 376 dei passeggeri hanno deciso di proseguire la vacanza alle Seychelles alloggiando in strutture alberghiere diversamente dagli altri 251 che hanno preferito ritornare a casa, grazie ad una serie di voli messi a disposizione dalla compagnia marittima genovese.

Nicolò Alba, il comandante della Costa Allegra una volta sbarcato a Mahè, si è congratulato con tutto lo staff, che si è comportato in modo egregio, seguendo letteralmente le sue disposizioni, dimostrando di essere dei grandi professionisti. L’incendio era scoppiato nella sala generatori, alle ore 13.40 di lunedì 27 febbraio 2012 e l’eccellente staff della Costa Allegra è riuscito a domarlo ed estinguerlo in meno di sessanta minuti. Il comandante riferisce che ha attuato la prassi internazionale prevista in questi casi, quindi dapprima ha iniziato le procedure di evacuazione, poi ha avvisato le capitanerie e le autorità, così l’emergenza è rientrata, evitando di provocare dell’inutile panico tra i passeggeri a bordo.

Insomma, solo un po’ di paura, quando hanno dato l’allarme incendio, anche se poi le difficoltà maggiori sono venute nei giorni a seguire, dove l’equipaggio ammassato sul ponte, ha dovuto vivere in condizioni estreme, come riportano le testimonianze di alcuni dei passeggeri a bordo della Costa Allegra. Tra gli italiani a bordo Giambattista Pettinelli, capo tenico di un service, che ha inviato un sms per informare la moglie del suo stato.

L’incidente della Costa Allegra segue a distanza di qualche settimana quello della Costa Concordia, ma questa volta le conseguenze sono state domate prontamente dal capitano della nave.

[youtube id=”Cw9HKa2zW2s”]

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Asteroide
Asteroide Apophis: nuova minaccia per la Terra?

Un nuovo asteroide colpirà la Terra. Il 21 dicembre 2012 si sta avvicinando inesorabilmente e...

Chiudi