cassa integrazione

Crisi in Italia: 520.000 cassa integrazione, -7.400 € a lavoratore

CASSA INTEGRAZIONE A ZERO ORE PER 520.000 LAVORATORI, -7.400 EURO A TESTA

Sono state rese note le stime che Cgil ha elaborato, basandosi sui recenti dati Istat, per fotografare la situazione dei lavoratori in cassa integrazione. Nei primi undici mesi del 2012 è stata sfondata la soglia del miliardo di ore di cassa integrazie, chieste dalle imprese all’Inps.

Si parla di circa 520.000 lavoratori in cassa integrazione a zero ore. La perdita complessiva di reddito sarebbe pari a circa 3.8 mliardi. La perdita di reddita media sarebbe di 7.400 euro per ogni lavoratore.

Dei 1.004 milioni di ore di cassa integrazione, oltre 100 milioni sarebbero state richieste nel solo mese di novembre 2012

Secondo Cgil “il trend della cassa ripercorre le tappe del catastrofico 2010”, anno che si chiuse sfiorando 1,2 miliardi di ore di cassa integrazione. Gli effetti negativi di una simile situazione si ripercuoteranno a lungo nel mondo del lavoro.

Domani si vota la legge di stabilità in Senato (approvata la quale, il premier Mario Monti dovrebbe formalizzare le sue dimissioni). Cgil ha promosso contestualmente un presidio a Roma (piazza del Pantheon).

A parità di periodo, le ore di cassa integrazione richieste nel 2012 sono dell’11,80% superiori a quelle dell’anno precedente.

Quota 327 milioni di ore circa per la cassa integrazione in deroga, con un aumento tendenziale del 9.25%. Cgil stima in due miliardi di euro la somma necessaria al rifinanziamento della cassa integrazzione in deroga.

RAPPORTO CGIL

“Gli interventi che prevedono percorsi di reinvestimento e rinnovamento delle aziende nell’insieme non migliorano più e rappresentano solo l’8,20% del totale dei decreti, mentre il totale complessivo dei decreti sta raggiungendo il numero delle aziende coinvolte nel 2011”

“sono coinvolti da inizio anno 1.045.976 lavoratori in cigo, cigs e in cigd. Se invece si considerano i lavoratori equivalenti a zero ore, pari a 48 settimane lavorative, si determina un’assenza completa dall’attività produttiva per 522.988 lavoratori, di cui 190 mila in cigs e 171 mila in cigd. Continua così a calare il reddito per migliaia di cassintegrati: dai calcoli dell’Osservatorio cig, si rileva come i lavoratori parzialmente tutelati dalla cig abbiano perso nel loro reddito oltre 3 miliardi e 800 milioni di euro, pari a 7.362 euro per ogni singolo lavoratore”.

Check Also

PIR, buone notizie per i risparmi delle famiglie italiane

Le piccole e medie imprese sono senza dubbio il motore dell’economia italiana e quello appena …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sparatoria Connecticut scuola
Sparatoria Connecticut: Usa, 27 morti, 14 bambini in scuola Newtown

CONNECTICUT, SPARATORIA SCUOLA NEWTOWN, 27 MORTI, 14 BAMBINI La storia si ripete. E' l'ennesima vicenda...

Chiudi