David di Donatello 2011, miglior film Mario Martone “Noi Credevamo”, elenco vincitori

DAVID DI DONATELLO 2011Mario Martone vince con “Noi Credevamo”, miglior film in concorso al David di Donatello. Un film che cade a pennello per le celebrazioni dei 150 anni di unità d’Italia. Ecco cosa aveva detto il regista al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano:”Presidente, qualche settimana ff lei ci ha voluto ricordare il nostro trascorso di emigranti, così grande e sofferto. E allora consideriamo che anche i Coppola, gli Scorsese, i Tarantino, figli di italiani approdati negli Stati Uniti, con l’Italia nel cuore hanno fatto grande il cinema americano. Se è vero, come e’ vero – ha continuato Martone – che le differenze sono il sale e non l’ostacolo della nostra unità, confidiamo in un Paese unito il cui cinema venga arricchito nel prossimo futuro da registi italiani dai nomi tunisini, libici, bengalesi, rumeni. Desideriamo un grande Paese che sostenga e valorizzi la propria cultura sapendo che è essa e’ viva quando è aperta, quando non ha paura, quando ha il coraggio di non piegarsi alle abitudini e convenzioni più stanche. L’Italia unita è stata sognata dai poeti e per essa si sono battuti dei ragazzi. E’ dunque un sogno di apertura, di vitalita’, di democrazia. Il cinema italiano con i suoi mille meravigliosi volti di attrici e di attori, – ha concluso il regista – di questo sogno è come fosse lo specchio”.
VINCITORI DAVID DONATELLO 2011 – Ecco l’elenco di tutti i vincitori:
miglior film: “Noi Credevamo” per la regia di Mario Martone
migliore regista: Daniele Luchetti per “La Nostra Vita”
migliore regista esordiente: Rocco Papaleo “Basilicata Coast To Coast”
migliore sceneggiatura: Mario Martone, Giancarlo De Cataldo per “Noi Credevamo”
migliore produttore: Tilde Corsi, Gianni Romoli, Claudio Bonivento per “20 Sigarette”
migliore attrice protagonista: Paola Cortellesi per “Nessuno Mi Può Giudicare”
migliore attore protagonista: Elio Germano per “La Nostra Vita”
migliore attrice non protagonista: Valentina Lodovini per “Benvenuti Al Sud”
migliore attore non protagonista: Giuseppe Battiston per “La Passione”
migliore direttore della fotografia: Renato Berta “Noi Credevamo”
migliore musicista: Rita Marcotulli, Rocco Papaleo per “Basilicata Coast To Coast”
migliore canzone originale: Mentre dormi – testi di Gimmi Santucci e Max Gazzè, musica e interpretazione di Max Gazzè per “Basilicata Coast To Coast”
migliore scenografo: Emita Frigato per “Noi Credevamo”
migliore costumista: Ursula Patzak per “Noi Credevamo”
migliore Truccatore: Vittorio Sodano per “Noi Credevamo”
migliore acconciatore: Aldo Signoretti per “Noi Credevamo”
migliore montatore: Alessio Doglione per “20 Sigarette”
migliore fonico di presa diretta: Bruno Pupparo per “La Nostra Vita”
migliori effetti speciali visivi: Rebel Alliance per “20 Sigarette”
miglior film dell’Unione Europea: “Il Discorso Del Re” di Tom Hooper
miglior film straniero: “Hereafter” di Clint Eastwood
miglior documentario di lungometraggio: “È Stato Morto Un Ragazzo. Federico Aldrovandi Che Una Notte Incontrò La Polizia” di Filippo Vendemmiati
miglior cortometraggio: “Jody Delle Giostre” di Adriano Sforzi
David Giovani:”20 Sigarette” di Aureliano Amadei

Check Also

I programmi tv per gli appassionati di barche

La proliferazione di canali dovuta al digitale terrestre ha fatto sì che ogni nicchia potesse …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Osama bin Laden, morto ucciso, foto e video segreti, in Pakistan da 2003

Bin Laden, secondo la testimonianza di una delle sue ex mogli, viveva in Pakistan già dal 2003, in una città...

Chiudi