Dimissioni Papa Benedetto XVI, quanto prenderà di pensione

Bendetto XVI abdica, divenendo così il primo Papa dimissionario della storia moderna: non accadeva da seicento anni. Il Papa andrà dunque in ‘pensione’ il 28 febbraio, e da allora percepirà anch’egli un assegno pensionistico, ma di quale importo?

Duemilacinquecento euro, è quanto previsto dalle leggi vaticane per la carica di vescovo emerito. Questo sarò infatti il titolo  di Ratzinger a partire dal mese di marzo.

Non è di 2500 euro però la pensione più alta prevista dal Vaticano: il ‘piatto cardinalizio’, previsto per i cardinali pensionati, arriva a cinquemila euro al mese.

Ratzinger potrebbe aspirare a un’indennità più alta se il suo successore gli conferisse la carica di cardinale ‘ad honorem’, o in caso di leggi ‘ad personam’ concordate nei prossimi mesi. Certamente, però, questo non accadrà prima del Conclave, poiché è stato già reso noto che Joseph Ratzinger non avrà voce in capitolo, in merito alla nomina del nuovo Pontefice.

Il luogo dove si ritirerà l’ex Papa, a Castel Gandolfo, è il convento di clausura ‘Mater Ecclesiae’. Non c’è dunque da aspettarsi, a partire dal 28 Febbraio, di vedere nuovamente Benedetto XVI protagonista delle vicende della Santa Chiesa Romana.

Check Also

pensioni ultime novità

Pensioni novità oggi: cari giovani, ecco fino a che età assurda lavorerete

PENSIONI ULTIME NOVITÀ OGGI (28 FEBBRAIO 2017) – NOTIZIE CHOC PER I GIOVANI Dopo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Luca e Paolo
Luca e Paolo: video Ballarò, puntata 17 febbraio. Floris ama la patata

LUCA E PAOLO VIDEO BALLARO', COPERTINA PUNTATA 17/03/2013 – Due al posto di uno. Dopo...

Chiudi