governo gentiloni

Ecco redditi politici, sorpresa su ministro più ricco in governo Gentiloni

Quanto guadagnano i nostri politici? A quanto ammontano i loro redditi dichiarati?

Forse un po’ a sorpresa, scopriamo che il “Paperone” del governo Gentiloni è una il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli, con un imponibile di 180.921 euro.

Al secondo posto troviamo Dario Franceschini, ministro della Cultura (e poi dicono che con la cultura non si mangia…): un reddito imponibile di 148.692 euro.

Fanalino di coda è Maurizio Martina, ministro dell’Agricoltura, con appena 46.750 euro.

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni sta a mezza classifica, con un reddito imponibile di 109.607 euro.

Anna Finochiaro, ministro per i rapporti con il Parlamento, se la passa meglio: 144.853 euro, terza classificata.

Andando poi avanti troviamo Graziano Delrio a 104.473 euro, Giuliano Poletti a 104.432 euro, Angelino Alfano a 102.300 euro, Carlo Calenda a 102.058 euro, Marianna Madia a 98.815 euro.

Andrea Orlando, ministro della Giustizia e candidato alla primarie Pd, dichiara invece 98.471 euro, esattamente la stessa cifra di Luca Lotti, ministro dello Sport.

Per quanto riguarda l’ex Premier Matteo Renzi, il suo reddito imponibile nel 2016 è stato pari a 103,283 euro.

Beppe Grillo, considerato come figura politica pur non rivestendo alcuna carica istituzionale, ha dichiarato invece 71.957 euro, un vero e proprio crollo rispetto ai 355.247 euro dell’anno precedente.

Il presidente della Camera Laura Boldrini è a quota 144.883 euro, mentre Pietro Grasso, presidente del Senato, sbaraglia tutti dichiarando un reddito imponibile di 340.563 euro.

 

Check Also

ultime notizie pensioni Boeri

Pensioni ultime novità da Boeri: allarme sulla “anomalia” di chi è fuggito all’estero

PENSIONI ULTIME NOVITA’ (19 LUGLIO 2017) – IL PRESIDENTE INPS LANCIA ALLARME SUI PENSIONATI ALL’ESTERO …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
pensioni ape social volontaria
Novità pensioni 2017: Ape social e volontaria, arriva pure la franchigia

ULTIME NOVITA' PENSIONI (3 MARZO 2017) - IL PUNTO SU APE SOCIAL E VOLONTARIA Dopo...

Chiudi