elezioni 2013

Elezioni 2013: ci costano 389 milioni, quando le faremo online?

ELEZIONI 2013 – Oggi 24 febbraio sono iniziate le elezioni politiche che probabilmente decideranno il futuro del Paese. Sono tante le curiosità degli elettori, ed ovviamente si attende con ansia lo spoglio dei voti per capire se Berlusconi ha rimontato su bersani o se Grillo riuscirà a fare l’exploit dopo il suo Tsunami Tour. Ma il Viminale ha diffuso altre curiosità in rete, alcune interessanti, altre no che vanno dall’età del candidato più anziano al numero delle matite presenti nei seggi, andiamo a vederle insieme.

Curiosità sulle elezioni 2013 : italiani chiamati alle urne, ma quanti se ne presenteranno? In questa due giorni di elezioni 2013 sono chiamati al voto alla Camera ben 50.449.979 elettori, compresi i residenti all’estero. Per quanto riguarda il Senato il numero arriva a 46.175.381 persone. Ovviamente non tutte si presenteranno nei seggi, negli ultimi sondaggi la percentuale degli indecisi superava il 25%. Come ben sapete, anche gli italiani residenti all’estero possono votare, il numero di questi elettori oscilla tra i 3 milioni e 3 milioni e mezzo, e possono eleggere 6 senatori e 12 deputati.

Curiosità sulle elezioni politiche 2013: part time di due giorni ben remunerato. Le elezioni 2013 sono anche un modo per guadagnare un extra per tutti coloro chiamati dal comune per eseguire lo spoglio dei voti. I componenti di seggio, fra presidenti, segretari e scrutatori arriva a 369.582 divisi fra le 61.597 sezioni elettorali. Il compenso per “lavorare” due giorni per un presidente di seggio è di 224 euro, fino a scendere a 170 euro per segretario e scrutatore.

Prima parlavamo anche dell’età dei candidati, il più vecchio ha ben 94 anni mentre il più giovane 25 fra le 72 liste presentate nelle varie circoscrizioni italiane. Il Governo ha messo a disposizione dei seggi ben 369.576 matite ed ha speso circa 6.315 euro per sezione per un costo complessivo di circa 389 milioni di euro per le elezioni 2013.  Non tutti i fondi sono stati investiti nelle elezioni politiche, 73 milioni di euro sono stati stanziati per le esigenze di ordine pubblico. Quanti soldi potremmo risparmiare, con delle elezioni politiche online?

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

2 comments

  1. Me lo chiedo anche io.

    La tecnologia c’e’ (che, se ho ben letto, dovra’ essere rigorosamente open source e con sorgenti pubblici per un miglior controllo alla fonte) e con i costi di ogni elezione che facciamo (referendum compresi) hai voglia a creare un software come si deve.

    Certo che l’analfabetismo informatico e’ ancora alto ma se circa il 70% degli italiani e’ collegato alla rete vuol dire che non siamo poi cosi’ lontani. Per i piu’ anziani o altro si potrebbero creare misure apposite tipo postazioni comuni.

    Io credo che abbiano paura che poi si debba applicare la democrazia diretta. in un modo o nell’altro. visto che ci sara’ lo strumento… e questo non piace a chi ha comandato finora.

    Comunque, secondo me, noi del M5S gia’ sosteniamo una visione del genere, i dettagli poi si discuteranno.

    E’ ancora presto…

  2. effettivamente non sarebbe male… ma diciamo la verità… quanto è sicura l’informatica on line ?
    ci sono hacker sparsi per il mondo che riescono ad entrare in banche dati super controllate… super blindate… eppure loro riescono a bucare il sistema di protezione, entrare nel DataBase e rubare o cambiare dati… beh… non sarebbe molto simpatico se questo avvenisse in fase di elezione… un hacker potrebbe mettere il voto di migliaia di persone a suo piacimento… secondo me non sono non sono pronte le persone… ma non è pronto proprio internet ad un sistema del genere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
affluenza elezioni politiche 2013
Affluenza elezioni politiche 2013: 20% a Padova, risultati ore 12.00

AFFLUENZA ELEZIONI POLITICHE 2013 - Ultime notizie 24 Febbraio 2013, ore 12.17. Primi dati parziali:...

Chiudi