ultimi sondaggi politici elettorali Renzi

Elezioni amministrative 2017: l’epocale fallimento Pd (di cui nessuno si è accorto)

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2017 – A.A.A. PD CERCASI

M5S ha deluso. Va bene, i partiti si sono presentati con un’orda di liste civetta contro la lista unica dei pentastellati.

Va bene, gli eletti M5S nei Comuni sono aumentati.

Resta il fatto che M5S ha deluso e farebbe bene a fare autocritica, invece di dire che va tutto bene. Non vi facciamo lo spiegone della debacle, tanto le avete già sentite tutte: i guai della Raggi e dell’Appendino, la mancanza di classe dirigente, eccetera.

Tutto bene. Ma una cosa non è chiara. Come mai, per la nostra informazione, fa più rumore il flop di un partito di opposizione, piuttosto che l’epocale fallimento del principale partito di governo?

Un giornalista ha affermato che Grillo boccheggia, Renzi galleggia e Berlusconi festeggia.

Ma se Renzi continua a galleggiare così, farà presto la fine del topo.

Fra i due litiganti, il terzo ha goduto, è vero: ma al Pd non è andata meglio che al M5S, anzi.

Il Centrosinistra, scrive il Fatto, “In 13 casi si presenta al ballottaggio in ritardo rispetto al centrodestra: Asti, Como, Monza, Genova, Gorizia, Padova, Spezia, Piacenza, Rieti, Lecce, Taranto, Catanzaro, Oristano, Trapani. In 9 di questi casi la giunta uscente è di centrosinistra o di sinistra. In altri 5 capoluoghi, invece, il centrosinistra andrà al secondo turno vantaggio, anche se a volte lieve: Alessandria, Lodi, Lucca, Pistoia, L’Aquila.”

Non per niente Emanuele Fiano (Pd), mentre i renziani facevano il trenino per l’insuccesso del M5S, ha commentato con estrema cautela su Facebook, suggerendo prudenza nello sparare sentenze sul primo turno.

Il bottino del Pd è già magro oggi e potrebbe diventare un fallimento totale nei ballottaggi. Andate a vedere quanti voti (non in percentuale, ma il numero di voti reali) ha preso il Pd ieri e quanti ne aveva presi nel 2012: scoprirete dei cali mostruosi.

Eppure si parla solo del flop a 5 Stelle, che adesso si rimboccheranno le maniche e con ogni probabilità (a dispetto degli analisti che non ne azzeccano mai una) vinceranno “a sorpresa” in Sicilia.

Per ora, il Pd appare come un partito al tramonto, che preferisce nella maggior parte dei casi non presentarsi con il suo simbolo, ma appoggiare degli esponenti della società civile che si prestano al ruolo di controfigura.

Non avendo vinto, il Pd si consola con la sconfitta altrui: è con questo spirito pensa di farcela alle prossime politiche, oppure gli va benissimo consegnare l’Italia alla destra, piuttosto che far vincere Grillo?

Check Also

sondaggi-politici-elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: Centrodestra travolgente, sorpresa su PD e M5S

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (11 SETTEMBRE 2017) – FRA PD ED M5S GODE IL CENTRODESTRA? …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
quota 41
Pensioni novità su Quota 41: presa in giro del governo, notizie sconcertanti

PENSIONI ULTIME NOVITÀ (12 GIUGNO 2017) - QUOTA 41, PALETTI ASSURDI SU ANTICIPATE Dopo l'allarme...

Chiudi