Elezioni comunali 2016: sondaggi Roma, ballottaggio già deciso

ELEZIONI COMUNALI 2016Sondaggi 29 marzo: a Roma per il ballottaggio i giochi sarebbero già fatti.

Almeno così sembrerebbe dagli ultimi sondaggi politici elettorali di Scenari Politici-Winpoll, realizzati per Huffington Post e rilanciati stamattina dal quotidiano il Tempo.

Virginia Raggi (M5S) e Roberto Giachetti (Pd) sono in una situazione di sostanziale pareggio, 25% per la pentastellata e 26% per il candidato renziano, mentre gli altri pretendenti per la corsa al Campidoglio sono parecchio lontani.

elezioni comunali 2016 sondaggi

Elezioni Comunali 2016: a Roma, fra i tanti litiganti, Raggi e Giachetti godono

Come era prevedibile, si sta rivelando deleteria e autodistruttiva la frammentazione del Centrodestra in occasione delle elezioni Comunali 2016 di Roma.

Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) sarebbe al 17.7%, Guido Bertolaso (candidato fortemente voluto da Berlusconi) al 10.5%, Alfio Marchini all’8.9%, fanalino di coda Stefano Fassina (Sinistra Italiana) al 6.4%.

Le Amministrative 2016 di Roma, insomma, dovrebbero giocarsele al ballottaggio il MoVimento 5 Stelle con Virginia Raggi e il Partito democratico con Roberto Giachetti.

Elezioni Comunali 2016: se il Centrodestra non fa pace con se stesso, il ballottaggio è cosa fatta, con M5S favorito

Non sono però da escludere colpi di scena nel Centrodestra, potenzialmente la forza politica principale a Roma, se solo i diversi partiti fossero in grado di convergere su un candidato unico (magari sulla Meloni con l’appoggio del civico Marchini).

La scelta suicida di presentare diversi candidati sembra essere dettata da un ‘regolamento di conti’ a livello nazionale, giocato sulla pelle dei romani: opponendosi a Bertolaso, Salvini e Meloni stanno forse dimostrando il fatto che non è più Berlusconi a comandare?

Se questo non dovesse avvenire, la sfida al secondo turno fra Raggi e Giachetti sarebbe imprevedibile, anche se la candidata del M5S sulla carta è la favorita, in quanto più appetibile come scelta per l’elettorato di Centrodestra.

Senza contare che il M5S è stato tradizionalmente molto forte in situazioni analoghe, vedi Parma e Livorno, oppure la ‘manita’ nelle ultime elezioni Comunali.

Commenti

Redazione online

*

*

Top Privacy Policy
Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Riforma pensioni novità Renzi
Riforma pensioni 2016: ancora promesse dal governo Renzi

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (23 MARZO 2016) - Il Governo Renzi...

Chiudi