Famiglia Meredith, sentenza Amanda Knox non fa giustizia

Famiglia Meredith, sentenza Amanda Knox non fa giustizia. Il pubblico ministero, Manuela Commedi ha commentato la decisione della corte di assise di appello di Perugia, che nella serata di ieri ha assolto Amanda Knox e Raffaele Sollecito, dall’accusa di omicidio della studentessa Meredith Kercher, al termine ha dichiarato: “Non condivido niente della sentenza, neanche la condanna per calunnia che contraddice in modo clamoroso l’assoluzione per l’omicidio. E’ una sentenza che non fa giustizia”.

Poi, in conferenza stampa a Perugia, i famigliari della studentessa americana hanno tenuto alcune dichiarazioni, in particolar modo, il fratello di Mez, Lyle ha dichiarato a nome della famiglia: “Ieri è stato un giorno molto difficile, abbiamo accettato il verdetto, i Pm hanno detto che faranno appello in Cassazione e noi supporteremo ancora la ricerca della verità”.

Lyle si chiede poi chi siano questi complici di Guede: “La mia famiglia non vuole vedere in prigione innocenti ma resta l’interrogativo: se Rudy Guede e’ stato condannato con l’accusa di omicidio in concorso, chi sono gli altri?”, prosegue “E’ difficile perdonare qualcuno – aggiunge – se non si sa chi ha commesso il reato”.

Mentre Stefanie, la sorella di Mez ha detto: “Abbiamo fiducia nella giustizia italiana, sappiamo che questa decisione è ancora appellabile e si proseguira’ nella ricerca della verita’, quindi abbiamo ancora speranza che la verità verrà fuori” . I due ragazzi sono ritornati dalle rispettive famiglie, Raffaele Sollecito, uscito nella notte dal carcere di Terni e ritornato in Puglia, nella casa di Giovinazzo, in provincia di Bari, diversamente Amanda Knox ha preso il volo per Seattle, insieme ai famigliari.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Crollo palazzina Barletta, lo sgomento di Napolitano

Crollo palazzina Barletta, lo sgomento di Napolitano.Il presidente della repubblica Giorgio Napolitano, in un messaggio...

Chiudi