fine del mondo

21 Ottobre 2011: fine del mondo, profezia Harold Camping

fine del mondo 21 Ottobre 2011

21 Ottobre 2011: fine del mondo per Harold Camping. La fine è vicina. Questo è quanto dichiarato da Harold Camping, il profeta predicatore statunitense. L’uomo sostiene che il 21 ottobre 2011  la vita sulla terra avrà fine. Fine del mondo 2011 batte quindi Fine del mondo 2012, fino a ora preferita dai pronostici? La conclusione avverrà nel fuoco o con un terremoto (o magari con un terremoto infuocato…). Manca davvero poso allora. Ma non è l’unico a pensarla così. Molti studiosi della Bibbia condivido la stessa teoria.

Tutto è iniziato con il “giorno del giudizio” che è stato il 21 maggio di quest’anno. Secondo l’Apocalissi, allora, la fine del mondo avverrà proprio tra 3 giorni. “E fu loro dato, non di ucciderli, ma di tormentarli per cinque mesi; e il tormento che cagionavano era come quello prodotto da uno scorpione quando ferisce un uomo” com’è scritto nell’Apocalisse.

Ma alla base di tutto ci sono approfonditi calcoli matematici. Un anno per Dio corrisponde, infatti, a 1000 anni. Dio rivelò a Noè che dopo 7 giorni dal loro incontro si sarebbe avuto il diluvio che sommerse tutta la terra. La rivelazione si ebbe nel 4990 a. C. Contando da quella fatidica data 7000 anni, che sarebbe 7 giorni secondo Dio (7×1000) si giunge proprio al 2011.

Naturalmente al calcolo va sottratto 1 perché l’anno zero non va conteggiato. Per il giorno va fatto un altro calcolo. Secondo gli studiosi Dio avrebbe abbandonato le chiese il 21 maggio 1988. Questa fase sarebbe durata 23 anni il che ci porta dritti dritti al 21 maggio 20011, giorno del giudizio. Meditate gente meditate. Mancano solo 3 giorni prima che l’uomo scompaia dalla faccia della terra. Niente di così grave: almeno spariranno cose del genere. Ma approfittatene, tre giorni non sono poi così tanti.

Già, bella domanda: cosa fare in questi tre giorni che ci restano (secondo l’autorevole parere di Harold Camping…)? Io personalmente me ne starei in una casa in campagna a fumare sigari, bere whisky e guardare i gatti che passano. Ma purtroppo la profezia di Harold camping sulla fine del mondo è chiaramente la solita bufala: mi toccherà continuare a sgobbare e pagare le tasse!

 

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Milano wi-fi
iPhone 4s o 5: indecisione fra clienti Apple

iPhone 4s o 5: indecisione fra clienti Apple. Bella domanda: meglio un iPhone 4s subito...

Chiudi