Francesco Zaccaria

Francesco Zaccaria: morto operaio Ilva disperso dopo tromba d’aria

TARANTO – Francesco Zaccaria, 29 anni, è morto: trovato il corpo dell’operaio Ilva disperso in seguito alla tromba d’aria che si è abbattuta su Taranto. Francesco Zaccaria era al lavoro nella cabina guida di una gru, travolta dalla tromba d’aria e caduta in mare. Il corpo è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco, a circa trenta metri di profondità

“Il corpo era all’interno della cabina. Siamo riusciti a individuarlo perché sono migliorate oggi le condizioni del tempo e soprattutto la visibilità, ieri limitata a dieci centimetri.” Lo ha detto un ufficiale della Guardia costiera all’ANSA.

La notizia della morte di Francesco Zaccaria arriva nel giorno del decreto legge sull’Ilva, giunto al Consiglio dei ministri. Il nodo della questione Ilva, come è noto, richiede un’ardua quadratura del cerchio: salvaguardare la salute degli operai Ilva e di tutti gli abitanti di Taranto, senza però lasciare migliaia di dipendenti, attualmente in ferie forzate, senza lavoro.

DECRETO LEGGE SALVA ILVA – Il premier Mario Monti ha parlato di “un impatto negativo sull’economia stimato in 8 milairdi di euro di danni” che il decreto legge deve evitare. Secondo il presidente dell’Ilva, Bruno Ferrante, è a rischio anche lo stabilimento di Genova, al quale potrebbe restare appena una settimana di vita. Tensioni

Il ricorso a un decreto legge salva-Ila mette sul tavolo il tema di un possibile scontro fra magistratura e politca. Il ministro Clini ha tuttavia smentito chi parla di conflitto in corso:”Chi ritiene che non si stia applicando la legge può rivolgersi alla Corte Costituzionale”. Clini ha aggiunto che “é falso dire che ci sia un conflitto con la magistratura”, visto che “un’eventuale disapplicazione delle leggi nazionali, che recepiscono direttive europee, fa entrare l’Italia in procedura d’infrazione e di violazione del diritto comunitario”.

MAGISTRATURA – Anm (Associazione nazionale magistrati) chiede un soluzione da trovare “fuori da logiche di scontro, soluzioni che contemperino la tutela della salute con quella dell’occupazione, nel pieno rispetto delle attribuzioni che la Costituzione” assegna ad Autorità politiche e ai magistrati.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Confronto Renzi Bersani: l’arsenale del facile consenso

CONFRONTO RENZI BERSANI - I politici dovrebbero preoccuparsi di un'unica questione: garantire ai cittadini la...

Chiudi