Giustiziato Troy Davis, pena di morte eseguita

Giustiziato Troy Davis, pena di morte eseguita. Torna alla ribalta la questione della pena di morte, ancora in vigore in alcuni paesi degli stati uniti. Ieri , infatti, è stata inflitta a Troy Davis, 42 anni, la prevista iniezione letale. L’uomo è diventato simbolo di quanti si oppongono a questa barbara pratica. Devis era stato condannato a morte per l’uccisione nel 1989 a Savannah di un agente di polizia, Mark MacPhail, che seppur fuori servizio era intervenuto di notte in difesa di un senzatetto che era finito al centro degli scherzi violenti di un gruppo di teppisti. All’epoca, Davis aveva 19 anni.

“Ha un buono stato d’animo, è in pace e prega sempre. Ma ha anche detto che non smetterà di lottare fino al suo ultimo respiro e che la Georgia sta per spegnere la vita di un innocente”, ha raccontato Wende Gozan Brown, un attivista di Amnesty International che gli ha fatto visita ieri. Molti sono infatti coloro che si sono movimentati in favore dell’uomo. Papa Benedetto XVI che sperava che la vita del condannato potesse ”essere risparmiata”, dell’ex presidente Jimmy Carter, dell’arcivescovo Desmond Tutu e di molti esponenti politici e personaggi pubblici americani e internazionali.

Nella serata di ieri si è tenuta una manifestazione davanti alla Casa Bianca, per ottenere un intervento del presidente. Barack Obama, ha però fatto sapere di non voler interferire in una questione ”che riguarda le procedure uno stato federato” degli Stati Uniti. Erano in molti a ritenere che Devis fosse solo un capro espiatorio e che , le prove a suo carico erano inconsistenti.

Tra questi l’ex direttore della Cia ed ex giudice William Sessions aveva dichiarato che sulla sua colpevolezza c’erano ”seri dubbi, alimentati da ritrattazioni di testimoni, accuse di coercizione da parte della polizia, e mancanza di serie e concrete prove”. L’uomo alle 11:10 locali (le 5:10 in Italia), è stato giustiziato.

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Beautiful anticipazioni, puntata oggi 22 Settembre 2011

Beautiful anticipazioni, puntata oggi 22 Settembre 2011. Vediamo insieme le anticipazioni sulla trama della puntata...

Chiudi