Gotta, novembre è il mese della prevenzione

GOTTA PREVENZIONE – La gotta è dovuta a un aumento smodato della produzione di acido urico, il quale causa un aumento del livello di uricemia nel sangue. Da qui l’accumulo di depositi cristallizzati di acido urico nei tessuti periarticolari, il quale provoca forti dolori alle articolazioni, nonché deformazioni nelle forme croniche. Secondo studi recenti a soffrire di gotta in Italia sono più di 1 milione di persone.  Questa malattia è strettamente legata all’alimentazione.

A provocare questi disturbi non sono dei cibi in particolare ma le cattive abitudini alimentari che, purtroppo, coinvolgono molti di noi. I soggetti più a rischio sono gli uomini tra i 30 e i 60 anni. Le donne, invece, posso avere dei problemi di gotta solo dopo la menopausa. I sintomi più indicativi sono fitte alle articolazioni dell’alluce dopo aver consumato un pasto abbondante.

Spesso questa malattia è tenuta in bassa considerazione ma, può provocare seri problemi. La dieta ideale da seguire sarebbe quella che bandisce dalla tavola prodotti come frattaglie, carni e pesci grassi, salumi, crostacei. L’ideale sarebbe ridurre i grassi ed assicurarsi di ingerire almeno 1 grammo di proteine al giorno per ogni kilo del nostro peso corporeo. Da evitare anche i diuretici.

È sempre buono bere molta acqua, almeno 2 litri al giorno. Intanto la SIR (società italiana reumatologia) e la SIMG (società italiana medicina generale) stanno organizzando una campagna di prevenzione chiamata “Mese della gotta”, che partirà a novembre. stanno promuovendo una campagna, che avrà inizio a novembre.  Come sempre la prevenzione è la cosa più importante per la salute almeno quanto l’informazione, per cui, i controlli vanno fatti periodicamente e i sintomi non vanno mai sottovalutati.

Check Also

sanità Asl Regioni

Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Uomini e donne anticipazioni
Uomini e donne anticipazioni, il trono rosa è rosso fuoco

Uomini e donne anticipazioni, il trono rosa è rosso fuoco. Uomini e donne, il trono...

Chiudi