Guerra in Libia 2011, fossa comune 1700 morti a Tripoli

Guerra in Libia 2011, fossa comune 1700 morti a Tripoli. Continuano le cronache dalla Libia liberata e gli orrori adesso che il regime non c’e’ piu’ vengono a galla nella loro cruda e semplice realta’ come la fossa comune del carcere di Abu Salim. Abu Salim e’ di sicuro uno dei luoghi piu’ famigerati e temuti del regime del colonello gheddafi il cosidetto carcere politico dove venivano chiusi tutti coloro anche vagamente sospettati di essere oppositori al regime, senz aprocesso, senza difesa ma solo il carcere.

 La protesta contro il regime di Gheddafi e’ partita proprio da qui da Abu Salim in una manifestazione che chiedeva che fine avessero fatto i 1796 detenuti da cui da venta’nni non si aveva piu’ notizia. Da un luogo di sofferenza e morte e’ sorta la scintilla della liberazione del paese ma la pagina sanguinaria resta impressa nella terra e nella memoria di qualche testimone dell’epoca.

Nell’enorme carcere di Abu Salim c’e’ un grande spiazzio di 30 metri per 50 ed in alto a venti metri di altezza una rete metallica chiude lo spazio nelle tre dimensioni Qui furono ammassati i 1976 prigionieri politici che all’epoca dei fatti osarono ribellarsi alle condizioni disumane del carcere di Abu Salim. La repressione fu quanto di peggio ci poteva essere, ammassati nello spiazzo sono stati uccisi tutti a colpi di mitra.

Oggi si sa che fine hanno fatto quelle 1796 persone, ritrovati in una fossa comune proprio all’esterno del muro del carcere a pochi passi dallo spiazzo maledetto, la notizia l’ha data il dottor Ibrahim Abu Shaima colui che guida il comitato che ricerca le persone scomparse durante il regime.

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
CALCIOMERCATO/ Juventus, Cerci senza rivali per Conte

CALCIOMERCATO JUVENTUS -  Cerci è senza rivali per Antonio Conte. Alessio Cerci di strada ne...

Chiudi