data scadenza alimenti

I dieci cibi commestibili anche oltre la data di scadenza

L’ingegnere britannico Dan Cluderay ha realizzato una lista di dieci cibi che posso essere consumati anche oltre la data di scadenza, naturalmente se correttamente conservati e sigillati.

La lista è apparsa sul sito Approved Food, un portale che ha una curiosa particolarità: vende a prezzi scontati prodotti alimentari che hanno superato la data di scadenza.

In aggiunta ai consigli alimentari, Cluderay spiega la distinzione tra le diverse diciture riportate sull’etichetta. “Data di scadenza” vuol dire che non è sicuro mangiare quel cibo oltre la data riportata; “da consumarsi entro” specifica il termine esatto entro cui l’alimento deve essere consumato; “da consumarsi preferibilmente entro”, al contrario, significa che dopo la data indicata l’alimento è ancora commestibile.

Ecco dunque la lista dei dieci cibi che secondo Dan Cluderay sono ancora consumabili oltre le date di scadenza indicate:

data scadenza alimenti

1. Latte – Per comprendere quando si è arrivati “al limite”, basta seguire una semplice regola empirica: se l’odore emesso è cattivo, non va consumato.

2. Uova – Anche qui a rivelarci la scadenza “reale” è un rimedio della nonna: se immerse in una ciotola d’acqua le uova galleggiano, allora vuol dire che al loro interno si sono accumulati batteri e gas nocivi. Viceversa, se affondano, si possono ancora mangiare.

3. Cioccolato – La conservazione “prolungata” è garantita dalla quantità di zucchero contenuta nelle tavolette.

4. Yogurt – Può durare fino a sei settimane oltre la data di scadenza. Nel caso in cui si creasse uno strato di muffa, basta rimuoverla e mangiare la quantità sottostante.

5. Formaggio a pasta dura o stagionato – Anche in questo caso, in presenza di muffa, è sufficiente raschiare via la patina superficiale. Pratica assolutamente non valida per i formaggi a pasta molle.

6. Patatine – Di certo non il cibo più salutare del mondo, ma grazie alla presenza del sale la data di conservazione si prolunga ulteriormente.

7. Ketchup – Può essere consumato anche un anno oltre la data di scadenza, al patto che venga conservato “in un luogo fresco e asciutto” o in frigorifero.

8. Pane – Se appare un po’ indurito o stantio, basta riscaldarlo nel forno. A patto, però, che non presenti alcuna traccia di muffa.

9. Riso – Può durare mesi oltre la data di scadenza, anni se conservato sottovuoto.

10. Frutta e verdura – Anche in questo caso vale la regola empirica: se non c’è traccia di muffa e se gli alimenti non sono “mollicci”, allora si possono mangiare tranquillamente.

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Siamo di nuovo alla vigilia di una crisi globale?

C’è un modo empirico per sapere se una grande crisi è in arrivo: quando gli...

Chiudi