Il Pd tace su Lodi e chiede il 2×1000 su Facebook: commenti furiosi

Ok, non è la prima volta che ce la prendiamo con la comunicazione del PD. Ed è comprensibile che quando ti arrestano un sindaco, fra l’altro ex assessore di un esponente importante del partito (il sindaco Uggetti è stato per due volte nella giunta di Lorenzo Guerini, al tempo primo cittadino di Lodi, oggi vicesegretario nazionale Pd). la comunicazione cerchi di parlare d’altro.

Ma possibile che non abbiano trovato di meglio, come diversivo, che battere cassa e chiedere di destinare il 2×1000 al Pd… proprio oggi? 

Un po’ tragicomica, un po’ surreale, l’idea è piaciuta poco ai commentatori su Facebook. Il post in questione è il seguente (potete cliccare sul link e controllare da voi che le reazioni nei commenti sono quasi tutte negative)

Screenshot_134

Ed ecco qualche screenshot dei tanti commenti non proprio entusiasti all’idea di donare soldini al Partito democratico:

Screenshot_135

Qualcuno pensa che sia una barzelletta… ma non è così.

Screenshot_136

Poi c’è chi si lancia in commenti di portata enciclopedica, roba da tesi di laurea!

Screenshot_137

Non ci entrava tutto in un solo screenshot, abbiamo dovuto farne due, pardon:

Screenshot_138

E infine c’è chi annuncia vendetta al referendum costituzionale in arrivo a ottobre:

Screenshot_139

Insomma, è stato un po’ come chiedere un aumento di paghetta a mamma a papà, proprio nel giorno in cui si porta a casa un quattro in matematica… provaci ancora, Pd!

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
pensioni ultime notizie
Pensioni ultime notizie: o andate in esilio o vi arrangiate

PENSIONI ULTIME NOTIZIE (3 MAGGIO 2016) - Torniamo a parlare di buste arancioni, ma non...

Chiudi