Immigrati, Merkel sbarra le porte della Germania

IMMIGRAZIONE – Continua la preoccupazione per l’ondata migratoria che sta investendo l’Italia. Non solo tunisini: arrivano ormai anche immigrati dalle zone di guerra, dal Burkina-Faso, dalla Somalia, dall’Eritrea e insomma da gran parte dell’Africa sub-sahariana. Immigrati che quindi, con ogni probabilità, avrebbero diritto a essere chiamati profughi e quindi a vedere riconosciuto loro un asilo politico. Ma Francia e Germania sembrano intenzionate a chiudere le porte a tutti.

GERMANIA – “L’Italia concede visti per motivi umanitari, ma in genere chi viene dalla Tunisia non ha i requisiti – ha sottolineato Ole Schröder, sottosegretario dell’Interno tedesco – In mancanza dei motivi per l’asilo, devono essere rispediti in Tunisia”.

FRANCIA – Sarkozy e la diplomazia italiana sono giunti a un accordo parecchio stiracchiato: la Francia continuerà a tenere ermetiche le frontiere, ma aiuterà nei pattugliamenti e nei rimpatri dei tunisini.

 

 

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Berlusconi contro De Benedetti, Lodo Mondadori è rapina

BERLUSCONI CONTRO DE BENEDETTI - Il Lodo Mondadori è, secondo il presidente del Consiglio Silvio...

Chiudi