Immigrazione, tragedia a Pantelleria, morte due donne

IMMIGRAZIONE A PANTELLERIA – Non si ferma il flusso di profughi, provenienti dalla Libia, in direzione delle isole italiane più prossime alle coste del nord Africa. Insieme a Lampedusa, anche Pantelleria è interessata da questi flussi migratori. Un motopesca, partito da Tripoli cinque giorni fa, si è arenato nei pressi della costa di Pantelleria: 192 le persone a bordo, tutte saltate giù in mare per raggiungere l’isola a nuoto. In questo scenario di disperazione, hanno perso la vita due donne. I corpi sono stati recuperati dalla Capitaneria di Porto. Ci sarebbe, inoltre, anche un disperso. 11 le donne e 6 i bambini presenti sul motopesca. Gli immigrati si sarebbero subito mostrati disponibili a fornire informazioni alle forze dell’ordine, per facilitare l’individuazione degli scafisti, veri e propri “trafficanti di esseri umani”.

 

Check Also

incidente treno Napoli

Incidente treno Napoli: giovani investiti sui binari

ULTIME NOTIZIE NAPOLI (16 MAGGIO 2016) – Raffaella Ascione, 20 anni, è morta investita da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Egitto, Mubarak ancora in terapia intensiva

EGITTO MUBARAK - Hosni Mubarak è ancora a Scharm el-Sheikh in terapia intensiva. L'ex presidente...

Chiudi