influenza 2013

Influenza 2013: come evitarla, sintomi e vaccino

Influenza 2013: come evitarla, sintomi e vaccino. Come ogni inverno torna a farci visita una delle malattie che ci perseguite dall’inizio dei tempi e che ancora oggi l’uomo non è riuscita a debellare definitivamente: l’influenza. Certo, l’influenza è più imprevedibile di così, può verificarsi in qualsiasi periodo dell’anno, ma a differenza di un comune raffreddore può avere molte cause, ma mai come quest’anno si sono registrati così tanti casi in tutta Italia.

Influenza: come combatterla. L’influenza è causata da un virus, ed ovviamente il modo migliore per cautelarsi è quello di lavarsi bene le mani e spesso con acqua calda e sapone per almeno 20 secondi. Essendo un virus facilmente trasmissibile, è il contatto con le altre persone a causarne la veloce diffusione perciò a parte l’igiene personale, bisogna stare attenti quando ci troviamo al cospetto di altra gente: è buona norma coprirsi bene la bocca in casi di tosse o starnuti, magari utilizzando un tessuto per non far filtrare possibili germi sulle mani con le quali poi toccheremo oggetti e persone.

Una volta arrivata la febbre è buona norma restare a casa e riposarsi, in modo da prendersi cura di se stessi, e allo stesso tempo evitare di contagiare chi vi sta intorno. Mangiare e dormire a sufficienza è il metodo migliore per farla svanire, e soprattutto è meglio evitare l’uso eccessivo di farmacia.

L’influenza non ha colpito solo l’Italia, negli Stati Uniti il virus si è iniziato a diffondere in autunno, ed è stata più serie e diffusa. In Indiana purtroppo si sono verificati 43 decessi per l’influenza rispetto ai soli tre dell’anno precedente, ma per fortuna sembra che il numero di segnalazioni stia calando dalle ultime tragiche settimane. Ricordate dunque di fare il vaccino influenzale per evitare possibili contagi, anche perché, nonostante alcuni provider hanno terminato le forniture di vaccinazione, presto saranno nuovamente disponibili. L’influenza va prevenuta e non combattuta.

Check Also

sanità Asl Regioni

Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Jailbreak untethered iOS 6
Jailbreak iOS 6.1 untethered: guida allo sblocco iPhone 5

Jailbreak untethered iOS 6.1: guida allo sblocco iPhone 5. E' fatta. Dopo l'uscita di ieri...

Chiudi