Influenza e raffreddore: 10 rimedi naturali, facili ed efficaci

Il 2016 parete all’insegna di influenza, raffreddore, tosse e catarro, anche se con intensità e diffusione non particolarmente elevate rispetto agli anni precedenti, “complici” anche le condizioni meteorologiche con temperature nettamente superiori alla media nelle ultime settimane.

Premesso che niente può sostituire il consulto con un medico, sempre indispensabile specialmente nel caso di forte febbre, vi proponiamo dieci rimedi naturali che possono alleviare le vostre sofferenze in caso di malanni non particolarmente virulenti o che comunque possono coadiuvare una terapia a base di medicinali prescritti dal vostro medico curante.

Si va dai consigli su come modificare il nostro stile di vita durante le malattie stagionali ad alcune semplici ricette basate su ingredienti i cui effetti benefici sono ampiamente riconosciuti.

Buona lettura e buona guarigione a tutti!

lavaggi-nasali

      1. Latte caldo Il più semplice e conosciuto tra i rimedi naturali per raffreddore e influenza: una tazza di latte molto caldo, possibilmente scremato, magari con l’aggiunta di uno o due cucchiai di miele – perfetto quello all’eucalipto, per le sue proprietà balsamiche. Il calore corrobora l’organismo, mentre il miele unisce alle naturali doti antibatteriche il sostentamento necessario per aiutare il corpo a combattere virus e batteri.
      2. Suffumigi con essenze balsamiche Un altro dei rimedi naturali per il raffreddore più antichi ed efficaci sono i suffumigi, ovvero l’inalazione di vapore acqueo, semplice o arricchito da essenze balsamiche. Sarà sufficiente mettere sul fuoco una pentola con un po’ di acqua, e quando comincia a bollire aggiungere un filtro di camomilla – o un cucchiaino di timo, o tutti e due – e respirare a fondo i fumi che si sprigionano dal liquido caldo per una decina di minuti, magari con la testa coperta da un asciugamano per non disperdere le sostanze volatili. L’umidità del vapore è ottima per fluidificare il muco che ostruisce le vie respiratorie, mentre le essenze della camomilla e del timo leniscono l’irritazione delle mucose.
      3. Riposo del corpo Quando si ha l’influenza o il raffreddore tutto l’organismo è impegnato a combattere l’infezione in corso. Non bisogna mai perdere di vista questo aspetto, che ci porta a una semplice considerazione: un altro dei rimedi naturali per raffreddore, spesso trascurato, è il riposo assoluto. Se il corpo è riposato, l’opera del sistema immunitario sarà più agevole ed efficace. Niente lavoro, sforzi fisici o emozioni forti, quindi: letto o divano, coperte e tanta tranquillità sono forse il rimedio principe contro l’influenza
      4. Miele e limone Se tra i sintomi c’è anche un fastidioso mal di gola, può essere utile fare degli sciacqui con un’emulsione ottenuta mescolando acqua tiepida, succo di limone e miele: il limone opera una lieve azione antibatterica, mentre il miele ha effetto lenitivo sulle mucose irritate, dando un sollievo immediato.
      5. Impacchi di acqua e aceto Tra i rimedi naturali per raffreddore e influenza ce ne sono alcuni utili per gestire la febbre. L’innalzamento della temperatura spesso si accompagna alle infezioni tipiche della stagione fredda. Quando la febbre supera i trentotto gradi è possibile assumere degli antipiretici, seguendo le indicazioni del medico; ma se la temperatura è solo lievemente alterata si può controllare con un fazzoletto di stoffa o un piccolo asciugamano, bagnato in una soluzione di acqua fresca e aceto, strizzato e posizionato su fronte, polsi e incavo dei gomiti. La temperatura corporea scenderà quel tanto che basta a dare sollievo.
      6. Alimentazione leggera Un altro rimedio naturale trascurato per il raffreddore è la cura dell’alimentazione. Bando a dolci e cibi elaborati: i pasti dovranno essere facilmente digeribili per non impegnare ulteriormente l’organismo già affaticato ed evitare di incorrere in disturbi gastrointestinali. Andranno bene verdure (anche passate), spremute di arancia, brodi leggeri, piccole quantità di carboidrati complessi (pasta o riso) e proteine, carne bianca o pesce preparati con cotture light.
      7. Bere molti liquidi e idratare il corpo Altra cosa utile da fare, è bere molti liquidi: acqua naturale a temperatura ambiente, tisane, camomilla, tè leggero o meglio deteinato. Soprattutto se è presente la febbre, l’organismo avrà bisogno di mantenersi ben idratato per continuare a svolgere al meglio le sue funzioni. La cosa migliore è bere spesso piccole quantità di liquidi non zuccherati. E niente alcool!
      8. Noccioli di ciliegio riscaldati Se i fastidi dell’influenza comprendono dolori articolari e muscolari, prima di ricorrere agli antidolorifici, proviamo a usare dei cuscinetti riempiti con noccioli di ciliegio – si trovano in erboristeria – da riscaldare e applicare sui punti dolenti. Il sollievo sarà immediato e totalmente privo di effetti collaterali.
      9. Lavaggi (o “irrigazioni”) nasali Uno dei rimedi naturali per il raffreddore più usati, soprattutto con i bambini – ma va benissimo anche per gli adulti – è il lavaggio del naso con della semplice soluzione fisiologica. Piegate la testa di lato e spremete in una narice la soluzione tiepida con l’aiuto di una siringa senza ago o dell’apposito Lota Neti, il recipiente simile a una teiera utilizzato nella medicina orientale (foto a destra). Il liquido dovrà fuoriuscire dall’altra narice; l’operazione andrà poi ripetuta con la testa piegata dall’altro lato. L’acqua che passa nel naso in questo modo pulisce le mucose ed elimina il muco: respirerete subito meglio.
      10. Applicazione di calore sull’orecchio L’ultimo rimedio naturale per il raffreddore del nostro elenco riguarda i fastidi alle orecchie che alle volte insorgono quando il muco entra nel canale uditivo. Si prende un piccolo asciugamano,lo si bagna in acqua calda e, una volta strizzato bene, lo si applica sull’orecchio dolente: l’effetto combinato del calore e dell’umidità aiuterà a sciogliere il muco e vi farà stare subito meglio.

      Check Also

      sanità Asl Regioni

      Sanità, buco nero nelle Asl: ma la soluzione della Lorenzin funziona?

      I GUAI DELLA SANITA’ IN ITALIA? TORNARE AL CENTRALISMO, PRO E CONTRO Malagestione, riforme fatte …

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
      Leggi articolo precedente:
      pensioni ultime notizie Tito Boeri
      Pensioni ultime notizie: busta arancione, le novità di Boeri

      PENSIONI ULTIME NOTIZIE (15 GENNAIO 2016) - Torniamo a parlare della busta arancione Inps: il...

      Chiudi