Isis, strage in Siria: 300 morti a Deir Ezzor. Rapiti 400 civili

ISIS STRAGE IN SIRIA (ULTIME NOTIZIE 17 GENNAIO 2016) – Sale a 300 morti il bilancio della strage a Deir Ezzor, nell’est della Siria. L’Isis, secondo notizie riportate dall’Osservatorio per i diritti umani, avrebbe inoltre rapito oltre 400 persone, fra cui anche donne e bambini.

I rapitori avrebbero condotto i loro prigionieri in zone controllate dall’Isis, secondo quanto riporta il direttore della Ong che si interessa della situazione in Siria.

Almeno 70 militari dell’esercito siriano fra le vittime. L’irruzione di sabato in un villaggio ha portato all’uccisione di 280 persone, per lo più donne e bambini. I corpi senza vita sarebbero stati gettati nel fiume Eufrate a Deir Ezzor, nei pressi dell’Iraq.

A questi si aggiungono i kamikaze che si sono fatti saltare in aria nei pressi di punti strategici per il governo.

isis-deir-ezzor

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Emiliano
Emiliano lasci il Pd, invece di giocare al poliziotto buono sulle trivelle alle Tremiti

Michele Emiliano, presidente della regione Puglia, tuona contro il governo Renzi:“Scegliere le Tremiti, patrimonio naturalistico...

Chiudi