Lettera segreta BCE – Governo italiano, leggila qui: agenda esecutivo dettata

La lettera segreta della Banca Centrale Europea (BCE) al Governo italiano detta l’agenda per gli anni a venire, la condizione è semplice: se volete che compriamo il vostro debito questo è il dictat.

Ricatto della BCE al Governo italiano, Berlusconi si piega (ma non del tutto) al dictat della BCE: riforma delle pensioni, riduzione degli stipendi, taglio alla spesa pubblica. Nel giorno del compleanno del Cav., il Corriere della Sera gli regala la pubblicazione della lettera “strettamente confidenziale” inviata dalla BCE (firmata Mario Draghi – J.C. Trichet) al Governo italiano.

Un modo per scaricare il Governo Berlusconi di qualche responsabilità nei confronti della manovra economica 2011, una manovra disastrosa per le tasche degli italiani quella impiegata, ma meno disastrosa di quanto la BCE avrebbe voluto. Le condizioni implicite sono chiare: o attuate il “nostro” programma o i BOT col cavolo che li compriamo.

La traduzione della lettera (originale in inglese) è effettuata a cura del Corriere della Sera, che l’ha pubblicata nella sua interezza. Fra i passi salienti citiamo, nell’esigenza di effettuare una manovra di 50 miliardi di euro in un solo anno, i seguenti:

“Dovrebbe essere adottata una accurata revisione delle norme che regolano l’assunzione e il licenziamento dei dipendenti”.

“E’ necessaria una complessiva, radicale e credibile strategia di riforme [..] Questo dovrebbe applicarsi in particolare alla fornitura di servizi locali attraverso privatizzazioni su larga scala”.

“E’ possibile intervenire ulteriormente nel sistema pensionistico, rendendo più rigorosi i criteri di idoneità per le pensioni di anzianità e riportando l’età del ritiro delle donne nel settore privato rapidamente in linea con quella stabilita per il settore pubblico, così ottenendo dei risparmi già nel 2012”.

“Incoraggiamo inoltre il Governo a prendere immediatamente misure per garantire una revisione dell’amministrazione pubblica allo scopo di migliorare l’efficienza amministrativa e la capacità di assecondare le esigenze delle imprese”.

Insomma, l’agenda di Governo è presto dettata. A saperlo prima potevamo risparmiare i soldi anche dal Ministero dell’Economia, tanto a queste condizioni, a che cosa ci serve?

Per leggere la traduzione intera effettuata dal Corriere della Sera clicca qui.

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Amanda Knox, ultime notizie omicidio Meredith 29 Settembre 2011

Amanda Knox, ultime notizie omicidio Meredith 29 Settembre 2011. Nel processo dell'omicidio di Perugia siamo...

Chiudi