Libia, Berlusconi: no bombardamenti Italia

LIBIA – Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi si è dimostrato fermo nell’escludere la possibilità di bombardamenti italiani, nel corso delle operazioni NATO in corso in Libia. Nella lotta contro Gheddafi “facciamo già abbastanza” secondo Berlusconi: l’Italia non deve bombardare sia per rispetto alla propria costituzione e sia perché la Libia era una ex colonia italiana. Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, si è allineato con le posizioni del Cavaliere, sottolineando che mantenere la rotta seguita fino a ora è la cosa giusta da fare per l’Italia: “Proseguiamo con l’attività fatta finora. L’intero governo è stato concorde nel ritenere che l’attuale linea dell’Italia sia quella giusta e non pensiamo a una modifica del nostro apporto alle operazioni militari in Libia”.

 

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Bomba a Torino, evacuata una scuola

BOMBA TORINO - Stamattina Torino non ha avuto di certo un bel risveglio. E' stata...

Chiudi