Libia, Bossi:”Siamo incazzati neri”

 

MOZIONE LEGA – “Abbiamo presentato una mozione in cui, – aveva dichiarato ieri Bossi – tra le altre cose, si chiede di stabilire la data in cui termninano le ostilità”. Bossi si riferiva ai raid italiani sulla Libia. La replica di Berlusconi è stata un rassicurante:”Stiamo superando le difficoltà (…) la maggioranza non corre rischi”. La Padania ha pubblicato oggi il testo della mozione leghista, commentando: “Da una parte c’è una Lega contrariata e contraria al crescere di una partecipazione ad azioni militari. Dall’altra esiste la precisa volontà di evitare la crisi di governo”. Bossi, Maroni e Calderoli hanno partecipato alla stesura della mozione, il cui intento è porre termine alle ostilità.
“INCAZZATI NERI” – Bossi ha manifestato il suo disappunto durante un’intervista su La Stampa:”Silvio mi ha davvero deluso, non sono mai stato così incazzato con lui”. Bossi ha confermato di aver interrotto le comunicazioni con Berlusconi:”Mi chiami quando ha trovato la via d’uscita, il punto di caduta e le spiegazioni, perché è vero che non voglio far cadere il governo, c’è di mezzo Napolitano, non posso farlo saltare. Però attenzione, la mia delusione è tanta e i miei sono incazzati neri”. Il Governo resta in piedi, ma attenzione: “Se Berlusconi insiste con i bombardamenti” o addirittura “con l’intervento dei soldati via terra, allora può capitare di tutto”.

PROGRAMMA LEGA – “Il primo punto chiave della mozione – scrie la Padania – riguarda la guerra a Gheddafi: non ci sia un escalation che porti ad azioni di guerra”. Inoltre “Occorre intraprendere una intensa azione diplomatica perché purtroppo le bombe non sono mai intelligenti”. Di importanza fondamentale è poi “fissare un termine entro il quale far cessare ogni azione militare”.

 

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali Renzi

Ultimi sondaggi politici elettorali: Pd mai così giù da anni, M5S cresce

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (13 FEBBRAIO 2018) – PD IN PICCHIATA, M5S PRIMO PARTITO Siamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Libia, Gheddafi: pronto a negoziare, ma non lascio

LIBIA - Muammar Gheddafi parla di "guerra aperta" con l'Italia. Il colonnello cerca la trattativa...

Chiudi