Maltempo Firenze: pioggia in Liguria, Piemonte, Toscana, paura alluvione

MALTEMPO ITALIA – Continua la moda di battezzare con nomi di fantasia ogni alito di vento: stavolta tocca a ‘Medusa’, un ciclone oggi foriero di vento e piogge in ben sette regioni italiane. A farne le spese sarà soprattutto la Toscana. Scuole chiuse in Liguria, acqua alta a Venezia e problemi per il traffico nel Centro Nord. Maltempo anche sul versante tirrenico del Nord Italia (Liguria, Piemonte e Toscana), dove saranno concentrati i disagi per il traffico. Chiusa in diversi punti la statale Aurelia, secondo fonti Anas.

MALTEMPO FIRENZE E TOSCANA – Maltempo e allagamenti della provincia di Grosseto. Evacuazioni precauzionali ad Albinia, comune già duramente colpito dall’alluvione del 12 novembre. Si teme una nuova inondazione. Piogge intense a Grosseto nella notte, con allagamenti. Situazione di disagio anche a Massa, particolarmente danneggiata Romagnano, al confine con Carrara. Le strade sono diventate dei torrenti, l’acqua supera il metro e mezzo di altezza. Il torrente Lucido ha esondato in Lunigiana, nei pressi di Monzone. Evacuate 50 persone dalla Protezione civile nella notte, poi tornate nelle loro abitazioni in mattinata. A Firenze, il maltempo ha colpito con piogge intense: il sindaco Renzi si è recatoa Palazzo Vecchio presso l’unità di crisi, per monitorare i danni arrecati dal maltempo a Firenze.

Esondato il torrento Carrione, con allagamenti nella zona di Carrara. Circa venti le persone evacuate. Sulla lineata Genova-Pisa riattivato il binario su fra Carrara Avenza e Massa Centro.

BOMBE D’ACQUA – 64mm di pioggia in meno di tre ore fra Firenze, Grosseto, provincia di Massa Carrara. 60 mm in Friuli Venezia Giulia, 35 mm a La Spezia.

Secondo Epson Meteo, le forti precipitazioni dureranno anche per la giornata di oggi: situazioni critiche previste in Piemonte, Toscana, Lazio, Campania. Neve a 1.500 neve su Alpi occidentela, 1.000 metri nella zona centro-orientale. Possibili le schiarite nel medio Adriatico.

Venti e burrasche, raffiche a 100 km/h in Sicilia, Sardegna, Ionio. Probabili mareggiate su coste ovest Sardegna, sud Sicilia, confine fra Lazio e Campania.

Piogge in diminuzione al nord per domani.

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali

Ultimi sondaggi politici elettorali: M5S e Lega stratosferici, insieme valgono il 54,3%

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (5 GIUGNO 2018) – Le intenzioni di voto delle ultime settimane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Borsa italiana – FTSE Mib chiude in calo

27 Novembre 2012 - FTSE MIB, l'indice chiude la seduta odierna a 15480 punti in...

Chiudi