finanziaria manovra

Manovra finanziaria 2011, aumento Iva-benzina-sigarette

Aumento Iva e benzina. La manovra finanziaria 2011 sta crucciando non poco gli italiani. Si è capito, anche senza leggere l’incompensibile testo, ma seguendo l’istinto dello stomaco, che saranno mal di pancia per tutti. O quasi (qualche condonato festeggerà nella sua villa abusiva con i soldi che ha evaso). Fra le principali preoccupazioni degli italiani in questa manovra finanziaria 2011, oltre alle pensioni, sempre più fra mito e realtà, terra promessa che forse mai vedremo, due sono quelle più temibili: l’aumento di un punto dell’Iva e l’aumento della benzina (che ne è in parte una conseguenza).

Approvata a Senato e Camera, firmata dal Presidente della Repubblica Napolitano, la manovra finanziaria 2011 porterà l’Iva dal 20% al 21%, misura ritenuta indispensabile per raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2013 (soprattutto se non si vuol far pagare più tasse a chi guadagna oltre 300.000 euro l’anno, chiedendo loro una misera aliquota del 3% come contributo di solidarietà). 54,3 miliardi di euro, questo il saldo che il governo dovrà riuscire a spillare agli italiani, innocenti per la crisi in corso, ma costretti a pagarne le colpe. L’aumento dell’Iva è come una bomba termonucleare: quando esplode, non puoi scappare, è inutile accovacciarsi sotto il banco.

Sarà una tassa silenziosa a cui nessuno potrà sfuggire, diminuendo il potere di acquisto di ognuno di noi, applicata senza remore anche sui beni di prima necessità. Se infatti è comprensibile un aumento di 20-25 centesimi per le sigarette, a causa del rincaro sulle accise dei tabacchi (e lo dice un fumatore), non si vede perché un operaio debba pagare di più una pagnotta o un cartone di latte. Ma la mazzata finale sarà sulla benzina, sempre più cara. Per farla breve, basta comprare sigarette, iniziamo a mangiare di meno e accantoniamo l’auto per andare in bici: ringraziamo il governo che ci vuole tutti in forma!

Check Also

Come accedere ad un credito privato?

Oggi vorremmo parlare di quale sia la via più facile e sicura per avere accesso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
vaslui lazio video
Video Youtube, Lazio-Vaslui 2-2 e Udinese-Rennes 2-1, Europa League

Video Youtube Lazio Vaslui 2-2 e Udinese Rennes 2-1. La prima giornata di Europa League...

Chiudi