maratona New York cancellata

Maratona New York 2012: cancellata dall’uragano Sandy

maratona New York cancellata

MARATONA NEW YORK CANCELLATA – 3 novembre 2012. Non succedeva dal 1970: l’uragano Sandy è riuscito dove neppure l’attacco alle Twin Towers dell’11 settembre 2011 aveva potuto. La maratona di New York 2012 è stata cancellata per i danni causati dall’uragano Sandy. L’hanno spuntata le polemiche: la maratona New York avrebbe distratto dalle opere di soccorso e di riparazione necessarie per ripristinare la normalità a New York, dopo la devastante visita dell’uragano Sandy.

Così Bloomberg, sindaco di New York:”Anche se la maratona non avrebbe distolto risorse dagli sforzi di soccorso, è chiaro che è diventata fonte di controversia e divisione – afferma Bloomberg – La maratona ha sempre unito la città e ci ha ispirato con storie di coraggio e determinazione. Non vogliamo che siano gettate ombre sull’evento e sui suoi partecipanti e per questo abbiamo deciso di cancellarla”.

Bloomberg ha ricordato Rudolph Giuliani, sindaco di New York nel 2001, che non volle rinunciare alla maratona di New York:”Una decisione giusta, per unire la gente”. Eppure, stavolta non c’è stato niente da fare: l’uragano Sandy ha spazzato via la maratona New York che, dopo qualche tentennamento, è stata cancellata. E nella Grande Mela, intanto, dopo la conta delle vittime si fa quella dei danni.

Il bilancio dei danni economici causati dall’uragano Sandy è stimato intorno ai 18 miliardi di dollari. La Statua della Libertà, riaperta al pubblico proprio pochi giorni fa, dopo un restauro costato 30 milioni, è di nuovo chiusa e a tempo indeterminato.

Gli occhi sono intanto tutti puntati sullo scontro Obama Vs Romney: l’uragano Sandy ha inaspettatamente regalato punti a Obama, il quale ha potuto gonfiare il petto e fare la parte del “commander in chief”, mentre Romney ha dovuto evitare di attaccare il presidente degli Usa in carica, in un momento di difficoltà in cui i cittadini americani riponevano la loro fiducia in Obama per le operazioni di soccorso e di riparazione dei danni.

 

 

Check Also

Di Battista non si ricandida? Ecco i veri motivi che nessuno ha capito

Gli editoriali andrebbero scritti sempre il giorno dopo. E’ quel minimo di decantazione che basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Siria ultime notizie
Guerra Siria news: nuovi bombardamenti, ultime notizie 3 novembre 2012

Guerra Siria news: nuovi bombardamenti, ultime notizie 3 novembre 2012. Decine di vittime, fra morti...

Chiudi