Melania Rea/ funerali, ultime notizie: marito in ginocchio e in lacrime

MELANIA REA FUNERALIUltime notizie sull’omicidio Carmela Melania Rea: oltre duemila persone, nel pomeriggio di ieri 16 Maggio 2011, hanno presenziato al funerale di Melania Rea, la donna 29enne scomparsa da Ascoli Piceno il 18 Aprile scorso e ritrovata morta due giorni dopo in un bosco del teramano, a Ripe di Civitella. Il marito Salvatore Parolisi, caporal maggiore ad Ascoli Piceno, è apparso emotivamente molto provato: Parolisi è rimasto diversi minuti in ginocchio e in lacrime di fronte alla bara, confortato da un amico, per poi raccogliersi in preghiera da solo. Le esequie sono state celebrate dal vicario episcopale di Nola, monsignor Pasquale D’Onofrio. Fra le letture sciorinate nel corso del funerale, particolarmente toccante una lettera scritta da Gennaro Rea, padre di Melania, e da Michele Rea, fratello, letta da un cugino della vittima::“C’è un vuoto incolmabile, si cercano risposte a tanti perché. Melania è stata portata via – continua la lettera – da un destino crudele che l’ha strappata con violenza inaudita ai suoi affetti. Niente sarà più come prima. La speranza è che continui a vegliare su chi l’ha amata a cominciare dalla figlia – conclude il messaggio per Melania – che continuerà a vegliare dall’alto”.

 

Check Also

pensioni news precoci ape

Pensioni ultime novità APE volontario: pronte assicurazioni e banche, manca solo Garante

PENSIONI ULTIME NOTIZIE SU APE VOLONTARIO (17 NOVEMBRE 2017) – TUTTO PRONTO, AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
Elezioni 2011/ sindaco Milano: Pisapia 47%, Moratti 42%

Giuliano Pisapia 47%, Letizia Moratti 42%: questi sono i risultati parziali, cinque punti di scarto che stanno delineando una sconfitta...

Chiudi