caso rea melania parolisi

Melania Rea ultime notizie: atteso il processo Parolisi

melania rea ultime notizie

Melania Rea ultime notizie: atteso il processo Parolisi. Ultime notizie sul caso di Melania Rea, la giovane donna uccisa a coltellate nei pressi di un bosco. L’unico accusato e attualmente recluso è il marito, caporalmaggiore Salvatore Parolisi. Il caporal maggiore dell’esercito potrebbe essere ormai alla stretta finale. Le indagini senza sosta sembrerebbero asserire proprio questo. La perizia eseguita recentemente sul telefonino di Melania ha sottolineato ulteriormente che la giovane madre, che ha lasciato la piccola Vittoria (adesso in affidamento presso i genitori della vittima), Melania Rea non è mai stata a Colle San Marco come invece dichiarato più volte da Parolisi.

Quindi, per quale motivo il militare ha mentito su questa importante informazione? Questo è uno dei punti chiave su cui il pubblico ministero fa forza, e a questo punto sembrerebbe davvero all’angolino come si suol dire in gergo pugilistico, Parolisi la cui posizione è sempre più difficile da gestire.

La tanto invocata innocenza, non colpevolezza non ha ancora trovato degli elementi chiave che possano scagionarlo anzi sono stati trovati ulteriori elementi che confermano ancora una volta il suo coinvolgimento e probabilmente la sua colpevolezza. Ardo il compito dei legali di Parolisi, Valter Biscotti e Nicodemo Gentile, che però si dicono pronti ad affrontare il processo anche nel caso di rito immediato.

D’altronde lo hanno sempre dichiarato ed oggi non si smentiscono, ribadendo ancora una volta che il loro assistito sarà pronto ad affrontare il processo e a dimostrare la sua estraneita’ al delitto della povera Melania Rea. Infine, altra questione legale in cui è coinvolto Parolisi è la possibilità di vedere la piccola Vittoria. Infatti, nonostante la famiglia di Melania Rea non  sia riuscita da parte del tribunale di far perdere la patria potestà a Salvatore, l’uomo ancora oggi non è riuscito nonostante tutto, da quei drammatici giorni, di rivedere sua figlia.

Check Also

incidente treno Napoli

Incidente treno Napoli: giovani investiti sui binari

ULTIME NOTIZIE NAPOLI (16 MAGGIO 2016) – Raffaella Ascione, 20 anni, è morta investita da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
sciopero dipendenti pubblici
Sciopero dipendenti pubblici: Camusso contro Monti

Sciopero dipendenti pubblici: Camusso contro Monti. Cgil, Cisl e Uil nuovamente in piazza e nuovamente insieme...

Chiudi