Mentana

Mentana blasta tutti sulle elezioni anticipate con due post su Facebook

SENZA PELI SULLA LINGUA, ENRICO MENTANA DICE LA SUA SU LEGGE ELETTORALE ED ELEZIONI

“E quindi in parlamento si è creato un asse per andare al voto entro giugno, estendendo al senato la legge elettorale rimaneggiata dalla corte costituzionale. Così Pd M5s e Lega potranno avere subito il loro gruzzolo elettorale.

Peccato che con quella legge è già praticamente certo che non ci sarà una maggioranza per governare. Dall’altra parte, beninteso, non va meglio: rallenta la corsa al voto chi ha interesse a comprare tempo, aspettando il vitalizio o Godot (la sentenza di Strasburgo per una ricandidatura di Berlusconi).

A provare a fare una legge elettorale che funzioni, o che permetta al cittadino di scegliere direttamente il suo eletto – com’era col Mattarellum – non pensa nessuno. Non è interesse loro. Sarebbe interesse nazionale”

“Senza legge maggioritaria nessuno può sperare di governare. Quindi la sfida è ora di convenienze: chi vuole riscuotere subito, o sa che oggi può conquistare un numero di parlamentari che tra un anno non potrà avere, preme per il voto subito.

Chi ha l’interesse opposto punta alla fine naturale della legislatura. Nel pd e nel centrodestra infuria il mors tua vita mea. Nel m5s la consapevolezza che con gli altri poli spaccati oggi si può fare bottino pieno, ma il 40% del premio di maggioranza è un’utopia.

Necessità virtù: perché chi governa sarà subito costretto a fare la manovra lscrime e sangue che l’Europa ci imporrà, e che sono un lascito passato.

Anche per questo Renzi sa che le sue azioni vsnno messe all’incasso il prima possibile, e se non realizza subito i suoi avversari tenteranno la scalata, e sono tanti. Berlusconi insegue una sua chimera, la riabilitazione.

E il doppio paradosso di questa situazione tragicomica è che sia lui, il più vecchio, quello che ha più bisogno di prender tempo. E che sia quello che lui considera il suo carnefice, Napolitano, 91enne, l’unico a chiedere esplicitamente il voto nel 2018″.

Check Also

ultimi sondaggi politici elettorali aprile renzi

Sondaggi politici elettorali: dati catastrofici per il Pd, M5S sempre in testa

ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI (30 OTTOBRE 2017) – M5S PRIMO, IPSOS FOTOGRAFA IL CROLLO PD …

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
ultimi sondaggi politici elettorali Pd
Pd in crisi: “Situazione irreversibile”. Scattano i licenziamenti

“La situazione economico finanziaria della federazione non è solo grave, ma soprattutto irreversibile”. Carlo Cotticelli,...

Chiudi