meteoriti Russia

Meteoriti Russia:”Imprevedibili, strage sfiorata, una volta l’anno”

METEORITI RUSSIA – Luciano Anselmo, ricercatore del Laboratorio di dinamica del volo spaziale dell’Isti-Cn di Pisa risponde ad alcune domande del ‘Mattino’, riguardanti la recente caduta di meteoriti che in Russia hanno destato molto stupore e per poco non si è rischiata la strage. Secondo Anselmo, è impossibile riuscire a sapere in anticipo se una meteora, quando entra in contatto con l’atmosfera terrestre, possa provocare una pioggia di meteoriti.

Meteoriti Russia, non erano prevedibili. La meteora che ieri mattina ha causato gravi danni in Russia non è stata potuta essere avvistata dai radar spaziali perché ha compiuto un viaggio interplanetario di poche ore e si è scontrata con l’atmosfera terrestre senza che nessuno se ne accorgesse. Il meteorite non è come un satellite che gira intorno alla Terra seguendo la sua orbita, è impossibile individuare un meteorite che viaggia a tale velocità senza gli strumenti adatti (al momento non esistenti), ed allertare in tempo la popolazione.

Per monitorare un oggetto di tale dimensione bisognerebbe creare un sistema di sorveglianza con strumenti altamente sofisticati e costosissimi che, al momento, nessuno si può permettere di finanziare. Secondo Anselmo ci vorranno almeno vent’anni prima che un sistema del genere sia pronto. La meteora che ieri è caduta in Russia era troppo piccola per essere avvistata ma abbastanza grossa e veloce per provocare quei danni che tutti abbiamo visto. Gli scienziati di tutto il mondo adesso sono impegnati a studiarne i movimenti della meteora grazie a delle riprese amatoriali ed hanno raccolto campioni di frammenti caduti ieri sulla Terra.

Forse questo aiuterà a capire meglio come funzionano questi corpi celesti che comunque, non sono un fenomeno così raro. Durante l’arco dell’anno cadono decine di meteoriti, anche di piccolissime dimensioni, in luoghi sperduti, ma ieri in Russia è caduta in un’area abitata. Nulla di nuovo in ambito scientifico insomma, ma se il meteorite fosse caduto solo con qualche chilometro di distanza, ci sarebbe stata una strage.

Meteore simili colpiscono la Terra – spiega Anselmo – circa una volta all’anno, in genere i frammenti cadono in aree remote senza che nessuno se ne accorga, come ad esempio negli oceani. Ieri mattina però è successo nelle vicinanze di un centro abitato piuttosto moderno, le cui telecamere hanno permesso di documentare tutto. Sicuramente, dalle immagini possiamo dire che è stata sfiorata una strage

[SlideDeck2 id=42447 iframe=1]

Check Also

pensioni ultime novità

Pensioni novità oggi: cari giovani, ecco fino a che età assurda lavorerete

PENSIONI ULTIME NOVITÀ OGGI (28 FEBBRAIO 2017) – NOTIZIE CHOC PER I GIOVANI Dopo la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookies [leggi l'informativa]. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Leggi articolo precedente:
elezioni politiche 2013
Elezioni politiche 2013: le chiacchiere di Berlusconi, Monti e Bersani

ELEZIONI POLITICHE 2013, ULTIME NOTIZIE BERLUSCONI, MONTI E BERSANI – Dal rilancio del Ponte sullo...

Chiudi